M5S, torna Grillo e dileggia Conte: “Specialista in penultimatum”

M5S, torna Grillo e dileggia Conte: “Specialista in penultimatum”
La Repubblica INTERNO

Il registro è un po’ quello di sempre, fatto di battute, di gag, ma il significato politico c’è tutto e infatti nel giro di pochi minuti nel M5S non si parla d’altro: Beppe Grillo che pubblicamente ironizza e affonda le scelte di Giuseppe Conte.

Incontro pubblico alla Camera organizzata dal Movimento sulle comunità energetiche, oltre al presidente dei 5 Stelle ci sono i capigruppo di Camera e Senato, il ministro Stefano Patuanelli, è ospite il collega alla Transizione ecologica Roberto Cingolani; quando è il suo momento il fondatore si collega da remoto ed esordisce così: "Ah bene, vedo che c’è la stampa, Conte è un gentleman, non riesce a dare degli ultimatum, è uno

(La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Lui comunica in modo non ortodosso». Giuseppe Conte e Beppe Grillo (foto d’archivio, Ansa). «Giuseppe Conte, che è un gentleman, non riesce a dare degli ultimatum, è uno dei più grandi specialisti di penultimatum che abbiamo visto. (Corriere della Sera)

Lo dice Beppe Grillo, collegato al convegno sulla transizione energetica dove è presente, tra gli altri, il presidente del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte. “Vedo che c’è la stampa quindi Conte è un gentleman che non riesce a dare degli ultimatum è uno dei più grandi specialisti di penultimatum che abbia mai visto”. (Il Fatto Quotidiano)

La replica di Conte. approfondimento. M5S, Conte contro nuove nomine Rai: non più sul servizio pubblico. "Ma c'è la Rai? Da questo punto di vista non c'è stata nessuna divergenza su quello che è avvenuto", ha precisato Conte (Sky Tg24)

Grillo irride Conte sull’esilio dalla Rai: “È l’uomo dei penultimatum”

(LaPresse) – “In merito alle recenti nomine, abbiamo ascoltato ieri, da parte dell’ad e della presidente Rai, riferimenti ai componenti del Cda della Rai che vengono eletti dal Parlamento. Con un gradimento quasi plebiscitario ottenuto per il mandato come vertici dell’azienda, questa governance avrebbe potuto fare nomine davvero in totale autonomia. (LaPresse)

Quindi anche Conte, che è un gentleman, non riesce a dare degli ultimatum, è uno dei più grandi specialisti di penultimatum che abbiamo visto. "Ma c'è la Rai? (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Il fondatore, da allora, è sempre rimasto in silenzio, senza dare la sua benedizione a nessuna delle mosse fatte da Conte. Il colpo velenoso tirato da Grillo fa crollare di colpo tutto il castello costruito da chi è vicino all’ex premier. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr