Coronavirus, Perilli (M5s) attacca Salvini: "Mmonumento all'incoerenza". E scatta la bagarre

Coronavirus, Perilli (M5s) attacca Salvini: Mmonumento all'incoerenza. E scatta la bagarre
La Repubblica La Repubblica (Interno)

Immediata la reazione dai banchi della Lega, con le proteste dei senatori che hanno spinto la presidente dell'Aula Maria Elisabetta Casellati a intervenire.

C'era chi diceva che bisognava aprire tutto e adesso dice di chiudere tutto - ha detto Perilli - Senatore Salvini, se lo ricorda?

Se dove sospendere i lavori dell'Aula ditemelo", ha detto.

Ne parlano anche altre testate

«Tenete le mascherine e smettete di urlare“: lo dice la presidente dl Senato Elisabetta Alberti Casellati ai senatori che si scambiano improperi dopo che Gianluca Perilli (M5S) ha attaccato Matteo Salvini (Metropolitan Magazine Italia)

Casellati: "Serve clima cooperativo e dialogo". EMBED. . . (Agenzia Vista) Roma, 26 marzo 2020 Casellati serve clima cooperativo e dialogo "Auspico che i nostri lavori odierni e dei prossimi giorni possano svolgersi in un clima di forte cooperazione e di dialogo aperto e costruttivo tra tutte le forze politiche e tra il Parlamento e il Governo. (Il Messaggero)

Coronavirus, contestazioni in Senato? "Lei è un monumento all'incoerenza", tuona il senatore del Movimento 5 Stelle nei confronti dell'ex alleato di governo, scatenando la reazione della Lega. (Liberoquotidiano.it)

“Abbiamo chiesto ai cittadini rigore, senso responsabilita’ e sacrificio sul piano umano, sociale, economico e lavorativo. Il loro sacrificio e il loro esempio deve stare impresso nella nostra memoria di persone e di popolo. (LiberoQuotidiano.it)

Durissime parole, quelle rivolte dal senatore del Movimento Cinque Stelle, Gianluca Perilli, all'opposizione intervenendo oggi a Palazzo Madama. Salvini ha detto in quest'Aula ‘non fate da soli', ma quale aiuto arriva da chi fa solo dichiarazioni propagandistiche che insisteva sul fatto che il Parlamento non lavorava? (Fanpage.it)

Lo ha detto nell’Aula del Senato la presidente Elisabetta Alberti Casellati chiedendo un minuto di silenzio in memoria delle vittime del coronavirus. Lo dobbiamo alla memoria dei defunti e all’interesse superiore della salute di tutti gli italiani”. (la voce d'italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti