Borsa: Europa resta fiacca dopo Wall Street, Milano -0,12%

Borsa: Europa resta fiacca dopo Wall Street, Milano -0,12%
La Gazzetta del Mezzogiorno ECONOMIA

A Piazza Affari da registrare le evidenze di Saipem (+1,23%), Moncler (+1%) e fuori dal paniere principale di Popolare Sondrio (+1,13%)

Tra le altre Piazze Londra è marginale a -0,07%, Francoforte registra un -0,06% mentre Parigi resiste a +0,3%.

Il petrolio prosegue nel calo con il Wti poco sopra i 65 dollari al barile.

Le Borse europee dopo l'avvio di Wall Street, si confermano fiacche con Milano in saliscendi (Ftse Mib +0,12%) L'indice d'area del Vecchio Continente, lo Stoxx 600, è a ridosso della parità con gli industriali e i titoli legati agli investimenti immobiliari che tengono a galla i listini dopo il tonfo della vigilia. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ne parlano anche altre fonti

Sull’obbligazionario, infine, lo spread Btp-Bund si amplia leggermente a 110 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,68% Borse europee in rallentamento dopo il rimbalzo in apertura, all’indomani del sell-off innescato prevalentemente dai timori per la variante delta del Covid. (Il Cittadino on line)

Male anche tutte le altre principali borse del Vecchio Continente, con Francoforte che ha chiuso a -2,69%, Parigi a -2,54% e Londra a -2,32%, dove ieri il "freedom day" ha sancito lo stop alle restrizioni anti-Covid, nonostante i contagi giornalieri siano a quota 50mila. (Italia Oggi)

Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dello 0,78%.Lieve peggioramento dello, che sale a +114 punti base, con un aumento di 1 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,69%. (Teleborsa)

Milano e gli altri Eurolistini provano il rimbalzo

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Valeria Panigada 20 luglio 2021 - 09:05. MILANO (Finanza.com). Le principali Borse europee si avviano in territorio positivo all'indomani di forti ribassi subiti per il riemergere di timori per la ripresa economica, di fronte alla diffusione della variante Delta del coronavirus. (Finanza.com)

I più forti ribassi, invece, si verificano su Biesse, che continua la seduta con -1,02% Poco sopra la parità il FTSE Italia Mid Cap (+0,43%); come pure, guadagni frazionali per il FTSE Italia Star (+0,41%). (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr