Juventus, Morata: "È un anno complicato, dobbiamo metterci tutti a disposizione"

Juventus, Morata: È un anno complicato, dobbiamo metterci tutti a disposizione
TUTTO mercato WEB TUTTO mercato WEB (Sport)

Juventus, Morata: "È un anno complicato, dobbiamo metterci tutti a disposizione". vedi letture. Alvaro Morata, attaccante della Juventus, ha parlato a Sky Sport al termine del match pareggiato contro il Crotone: “Quando si resta in dieci è difficile, il gol annullato poi voglio rivederlo a casa con calma.

Siamo in 25 a vincere il campionato o a non vincerlo, tutti ascoltiamo quello che dice il mister. (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altri giornali

Sono arrivato in un posto in cui mi chiedono il contrario rispetto a dove ero prima, ma bisogna adattarsi in fretta. Siamo all’inizio e la strada è ancora lunghissima”. (ilBianconero)

Solo il fuorigioco millimetrico ha 'salvato' il Crotone, nonostante l'inferiorità numerica dei bianconeri: grosso merito va proprio al centravanti spagnolo, che è tornato a far gol sotto il logo della Juventus e ora non si vuole più fermare: "Dobbiamo continuare a combattere", le parole di Morata, che affida ai social la gioia... (ilBianconero)

6Kulusevski. Terzo ruolo in tre partite, a sostegno di Morata: lancia bene Chiesa nell’azione del pareggio e calcia bene la punizione che lo spagnolo devia sul palo. 7Morata. Quel che deve fare lo fa bene: un gol, al termine di un’azione iniziata da lui stesso, un palo di testa, un altro gol annullato dopo lungo consulto alla Var. (Corriere della Sera)

Crotone-Juve 1-1: mezzo bottino per i Bianconeri all’Ezio Scida

Abbiamo cercato di fermarli più alti possibili, abbiamo preso gol da una palla dal fondo e un mezzo rimpallo. È una squadra fortissima, mancavano dei giocatori, mi sembra che molti hanno riposato, non è la fotografia della Juve migliore tenendo conto delle assenze". (Tutto Juve)

Il collega Christian Rocca su La Stampa: "Morata l’unica nota positiva della Juve di Crotone. (Tutto Juve)

In fase di non possesso, invece, Madama spessissimo in pressing ultraoffensivo e alla costante ricerca della riaggressione per recuperare il pallone in fretta e furia. Solo un punto per la Juventus di Andrea Pirlo all’Ezio Scida contro la matricola Crotone guidata da Giovanni Stroppa. (JMania)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr