Banca Mondiale: rialzo stime del pil mondo a +5,6% nel 2021

Banca Mondiale: rialzo stime del pil mondo a +5,6% nel 2021
La Stampa ECONOMIA

L'economia mondiale crescerà quest'anno del 5,6%, la maggiore velocità post-recessione da 80 anni.

A spingere la ripresa sono gli Stati Uniti e la Cina, che crescono rispettivamente del 6,8% e dell'8,5%.

«La pandemia continua a infliggere povertà e disuguaglianze nei paesi in via di sviluppo» afferma il presidente della Banca Mondiale, David Malpass, sottolineando la necessità di accelerare la distribuzione dei vaccini

Lo prevede la Banca Mondiale rivedendo al rialzo la precedente stima del 4,1%. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

AAA-Pca. (RADIOCOR) 08-06-21 16:13:29 (0505) 5 NNNN (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 08 giu - La Banca Mondiale prevede che il Pil degli Stati Uniti aumentera' nel 2021 del 6,8%, in rialzo dal +5,5% previsto a gennaio. (Borsa Italiana)

L'outlook globale resta soggetto a significativi rischi di contrazione, a causa della pandemia. I decisori politici dovranno bilanciare il bisogno di sostenere la ripresa e quello di salvaguardare la stabilita' dei prezzi e la sostenibilita' fiscale. (Borsa Italiana)

Lo si legge nel suo rapporto semestrale sulle previsioni economiche mondiali. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 08 giu - La Banca Mondiale prevede che "l'inflazione globale aumentera' di circa un punto percentuale nel 2021. (Borsa Italiana)

Banca Mondiale: prevede Pil Eurozona 2021 +4,2%, dopo +3,6% stime gennaio (RCO)

La revisione e' significativa, ma Capital Economics afferma che cio' fa poca differenza dato che il PIL e' ancora del 5,1% al di sotto del livello pre-Covid. Capital Economics prevede che il PIL della zona euro tornera' alle sue dimensioni pre-Covid entro il primo trimestre del prossimo anno. (Notizie - MSN Italia)

(askanews) – L’economia globale crescerà del 5,6% quest’anno, al ritmo post-recessione più elevato degli ultimi ottant’anni, grazie al potente rimbalzo delle economie più sviluppate, ma molti Paesi emergenti e in via di sviluppo continueranno a soffrire la pandemia di Covid-19 e le sue conseguenze economiche. (askanews)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 08 giu - La Banca Mondiale prevede che il Pil dell'Eurozona aumentera' nel 2021 del 4,2%, in rialzo dal +3,6% previsto a gennaio. Nel 2020 registrata una contrazione del 6,6%. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr