Stupro a Siena: violentata a 21 anni, coinvolti due calciatori

Stupro a Siena: violentata a 21 anni, coinvolti due calciatori
Più informazioni:
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

Un presunto stupro di gruppo che sarebbe accaduto in una casa nella notte fra il 30 e il 31 maggio, a cui avrebbe partecipato anche un 17enne, ora indagato.

Si è trattato di una festa fra amici, uomini e donne, c’erano anche coppie.

La procura di Siena, che l’ha sentita due volte, sta cercando di tutelarla

Misure eseguite all’alba di martedì dalla Squadra Mobile, fra Siena e la Sicilia, che ha effettuato la perquisizione, sequestrando i cellulari. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altri media

Ma lui, quel giorno del 2017, non era in via Roma a Cagliari ma davanti al suo pc di casa, a Capoterra, come è stato stabilito da una consulenza tecnica di un perito informatico Le accuse nei confronti dell’uomo erano pesantissime: “Violenza sessuale con l’aggravante dell’età inferiore ai 10 anni”. (Casteddu Online)

Era ricercato dal febbraio dello scorso anno da quando il 60enne siciliano, condannato a 5 anni di reclusione per violenza sessuale, si era dato alla macchia. Ieri pomeriggio, nel corso di un pedinamento, l'uomo è stato riconosciuto in piazzale Scuro, a pochi passi dal policlinico di Borgo Roma, durante un incontro con il figlio. (L'Arena)

Siena, violenza sessuale di gruppo: 3 arrestati, tra di loro anche un calciatore Indagini partite dalla denuncia di una ragazza di 20 anni. Per lei è stato attivato il protocollo 'Codice Rosso' per la protezione della vittima (Rai News)

Siena, indagine sul presunto stupro: parla l'avvocato di uno degli indagati

Tra gli arrestati, secondo quanto sarebbe emerso, c’è un calciatore che nella scorsa stagione ha giocato in Serie A, che dovrebbe essere sentito lunedì. Tre giovani, tutti maggiorenni, sono stati arrestati dalla squadra mobile della Questura di Siena per stupro. (Labaro Viola)

L’obiettivo è raccogliere tempestivamente tutte le informazioni e le testimonianze, dei protagonisti, ma anche di chi può aver visto o sentito qualcosa Tre di loro, tutti maggiorenni, sono stati arrestati e messi ai domiciliari. (Il Fatto Quotidiano)

Violenza di gruppo in una casa di Siena, sono scattati gli arresti domiciliari per tre giovanissimi, fra cui ci sarebbero anche due calciatori. Così ha deciso il gip Jacopo Rocchi accogliendo la richiesta della procura che ha effettuato un’inchiesta lampo, lavorando in silenzio alla vicenda insieme alla Squadra Mobile presso cui è stata presentata venerdì scorso la denuncia dalla 21enne senese. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr