Perché in Italia si torna a parlare di lockdown, un anno dopo il primo?

Perché in Italia si torna a parlare di lockdown, un anno dopo il primo?
Corriere della Sera INTERNO

Per questo la Cancelliera, Angela Merkel, ha prolungato il lockdown nonostante i casi continuino a calare.

«Le varianti potrebbero far impennare il numero dei contagi, rimanete a casa», è il monito recente da parte dell’Istituto Superiore di Sanità dopo il monitoraggio di venerdì .

In Italia la soglia chiave è 50 casi ogni 100mila abitanti, ma la Germania, ad esempio, ha esteso il suo lockdown con l’obiettivo di arrivare al valore di 35. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Quel giorno si comincerà dunque a delineare la strategia del governo guidato da Mario Draghi per fermare i contagi da Covid 19. "Tutta Italia arancione". (RagusaNews)

Le proposte sono diverse, quella prevalente - gradita soprattutto allo stesso Speranza - ipotizza "l’Italia tutta in fascia arancione dal 25 febbraio (c'è anche l'ipotesi del 28, ndr) per qualche settimana in modo da arginare le varianti" L'Italia potrebbe diventare tutta zona arancione. (AreaNapoli.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Torino, caos Covid 19: incubo focolaio. Lockdown soft in Italia, la decisione di Mario Draghi. Continuano ad aumentare le varianti da Covid 19 in Italia, con il ministro della Salute Roberto Speranza e del Premier Mario Draghi che sembrano ormai costretti ad optare per il lockdown nazionale, un lockdown soft che potrebbe essere ufficialmente chiamato come zona arancione scuro. (Stop and Goal)

Colori regioni, i governatori: si cambi la strategia, ipotesi lockdown leggero

Una riunione durata quattro e che ha registrato numerose sfumature fra aperturisti e coloro che invece sono molto allarmati per le varianti del Covid. Primo, le Regioni chiedono «un deciso cambio di passo nella campagna di vaccinazione, cercando un accordo quadro con i medici di base». (Corriere della Sera)

A fare pressione sono gli scienziati, ma anche il ministro della saluteE degli affari regionaliEcco che quindi l’Italia potrebbe diventare tutta arancione. E degli affari regionali Mariastelle Gelmini Ecco che quindi l’Italia potrebbe diventare tutta arancione. (Oggi Scuola)

Il rischio è un saliscendi che non dà certezze per il futuro a chi è in difficoltà». L’ingresso viene stabilito ogni venerdì, in base ai dati raccolti dalle Regioni, trasmessi all’Istituto superiore di Sanità e al Ministero della Salute e da loro comunicati in un monitoraggio. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr