Milan-Inter 0-3: “Inter, tre schiaffi al Milan e fuga Scudetto” | Serie A News

Milan-Inter 0-3: “Inter, tre schiaffi al Milan e fuga Scudetto” | Serie A News
Pianeta Milan SPORT

L’Inter ha vinto il derby perché ha avuto più qualità di un Milan che non ha superato il trauma di La Spezia.

Milan-Inter 0-3: l’analisi de ‘La Gazzetta dello Sport’. Eclissi Milan, apoteosi di Lu-La per l’Inter.

D’altronde, quando Romelu Lukaku (17 gol in campionato) e Lautaro Martínez (13) giocano così, fermare i nerazzurri appare davvero impresa proibitiva.

Il Milan sembra aver smarrito allegria mentale ed atletica

Il quale sembra aver interrotto, da tempo, il suo percorso di crescita. (Pianeta Milan)

Su altre testate

Voti altissimi anche per Conte, Handanovic ("Strepitoso") e Lukaku, tutti ampiamente promossi, incluso Christian Eriksen, al quale viene mosso un solo appunto: "Deve credere di più nel suo tiro, preciso e potente. (fcinter1908)

Se nei match precedenti, Zlatan Ibrahimovic è stato sempre decisivo, nel nuovo anno le cose sono cambiate e non riesce più a incidere come sempre. La prima gara persa è stata quella con la Juventus (Milan vs Juventus 1 – 3), la seconda quella con la squadra di Gasperini (Milan vs Atalanta 0 – 3), poi la deludente prestazione dei milanisti contro lo Spezia (Spezia vs Milan 0 – 2) ed infine la pesantissima sconfitta con l’Inter in quel di San Siro (Milan vs Inter 0 – 3). (Footballnews24.it)

Serie A, volata Champions d'altri tempi: sette squadre per quattro posti - Sportmediaset

Spicca anche il dato dei passaggi riusciti: Milan 565 e Inter 382 I numeri e le statistiche servono a poco quando si perde un derby 3-0 ma analizzando il tabellino a fine match, risulta che il Milan abbia tirato nello specchio della porta 8 volte (segnando zero gol), mentre l’Inter ha tirato solo sei volte, realizzando però tre reti e mostrando grande cinismo. (Milan News)

ATALANTA: IL CAMMINO CHAMPIONS FARA' LA DIFFERENZA. L'incognita dell'Atalanta, invece, riguarda il cammino in Champions League. Quasi impeccabile contro le squadre dietro in classifica, nei big match per ora ha steccato sempre e il cambio di rotta è d'obbligo. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr