Ricerca, Enea: 10 milioni di euro da 47 nuovi progetti Ue nel 2020

Energia Oltre ECONOMIA

Enea ha avviato 47 nuovi progetti europei nel 2020 per un finanziamento complessivo pari a 9,9 milioni di euro. È quanto emerge dal rapporto Contratti Enea con la Commissione Europea – Dati riassuntivi 2020, che evidenzia un tasso medio di successo complessivo dell’Agenzia nel programma Horizon 2020 pari al 21,4%, di gran lunga maggiore rispetto alla media dei partecipanti italiani (13,2%) e di quella dei Paesi UE (11,9%). (Energia Oltre)

Ne parlano anche altri giornali

Le zone sottostanti agli elettrodotti diventano a volte anche a rischio incendi per la presenza di vegetazione invasiva che tende a seccare in estate, come si è visto ad esempio nel bosco del Vigano tra Somma e Coarezza o nel parco delle Groane (MalpensaNews.it)

Così il premier Mario Draghi intervenendo al vertice Eu Med in corso ad Atene (LaPresse) – “Dobbiamo sederci insieme ragionare molto attentamente a livello europeo. (LaPresse)

Giovedì 16 Settembre 2021, 13:45. (Teleborsa) - "Il Piano di sviluppo di terna con i nostri 18 miliardi di investimenti in dieci anni è ciò che serve per accompagnare la transizione energetica ed abilitare l'installazione di fonti rinnovabili, che produrranno nel tempo l'abbattimento dei costi per gli utenti finali" E' quanto dichiarato a Teleborsa dall'Amministratore delegato di Terna,, in risposta alle preoccupazioni per l'aumento dei costi dell'energia ed il gas. (ilmessaggero.it)

Abbiamo finanziato interventi sui pontili, manutenzione delle strutture portuali, riqualificazione dei lungolago, consolidamenti spondali o passerelle pedonali, solo per fare alcuni esempi. La presenza qui dell’assessore è importante anche in questo senso, perché testimonia la volontà di Regione Lombardia di continuare ad affiancarci nell’opera di sviluppo del territorio Lariano”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

La commissione ha un ruolo fondamentale come coordinatrice in questo processo ma anche come attore è centrale: sui vaccini nella seconda fase è stata straordinaria” e si potrebbe “cercare di vedere se questo ruolo di acquirente collettivo possa essere esteso ad altri settori”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr