L’amministrazione di Misano: “Episodio tragico in una situazione di disagio”

L’amministrazione di Misano: “Episodio tragico in una situazione di disagio”
News Rimini SALUTE

. 🔊 Ascolta l'audio. Sull’omicidio avvenuto questa mattina (mercoledì) a Misano, interviene l’amministrazione comunale che attraverso una nota “esprime cordoglio e stupore per il tragico episodio che ha visto coinvolti cittadini misanesi” e spiega che si tratta di “persone conosciute, con le quali c’è dialogo e una valutazione costante del grado di aiuto necessario, così come per tutte le situazioni di disagio che vengono seguite sul territorio”. (News Rimini)

Ne parlano anche altri media

28/11/2021 - Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico. (La Siritide)

A seguito degli atti di rito i militari dell’Arma riconsegnavano la refurtiva all’avente diritto. 'uomo è stato denunciato per tentato furto aggravato. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Poi è svenuto e quando si è risvegliato nel bagno, in una pozza di sangue, ha visto il corpo del suo vicino che giaceva per terra, in fin di vita: a nulla è servito l’intervento dei carabinieri e dei soccorsi del 118 per rianimarlo; il cuore di Nicola Donadio – 49enne originario di Potenza, con quattro figli -ha cessato di battere. (Libertas San Marino)

Misano Adriatico, Nicola Donadio ucciso a sprangate per una lite: arrestato il killer

Questo omicidio si poteva evitare, ma la solita inerzia amministrativa e degli uffici sociali con la relativa sottovalutazione del caso ha inciso pesantemente Dopo varie minacce, brandendo anche una falce, poi poggiata a terra, Zegarac lo aveva aggredito facendolo cadere due volte. (News Rimini)

Ogni elemento ulteriore sarà fornito alle Forze dell’Ordine, impegnate da subito nella comprensione di quanto accaduto e nell’individuazione delle relative responsabilità". Lascia 5 figli piccoli Nicola Donadio, il 50enne originario di Potenza ma residente a Misano Adriatico, ucciso all'alba di mercoledì dal proprio vicino di casa in seguito a una lite scoppiata per futili motivi. (RiminiToday)

Misano Adriatico, Nicola Donadio ucciso a sprangate. Nicola Donadio, 50 anni, viveva in una roulotte-container in un’area riservata dal Comune di Misano Adriatico alle persone in difficoltà economica. Misano Adriatico, Nicola Donadio è morto nelle prime ore di oggi, 13 gennaio 2022, ucciso da diversi colpi di spranga per un effimero litigio. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr