Lotteria degli scontrini, ci siamo: ecco dove controllare se la fortuna ci ha baciati

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Si può prima di tutto verificare lo scontrino che corrisponde al biglietto estratto proprio sull’area pubblica del sito ufficiale della Lotteria.

L’11 marzo è ormai alle porte e corrisponderà alla prima estrazione della Lotteria degli scontrini.

Il prossimo 11 marzo avverrà la prima estrazione della Lotteria degli Scontrini: canali ufficiali e ufficiosi per controllare se si è fra i vincitori.

La Lotteria degli scontrini assegnerà, il prossimo 11 marzo 2021, 10 premi da 100 mila euro per gli acquirenti e altri 10 da 20 mila ai negozianti. (ContoCorrenteOnline.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

LEGGI ANCHE > > > Lotteria degli scontrini, ci siamo: ecco dove controllare se la fortuna ci ha baciati. LEGGI ANCHE > > > Lotteria scontrini: fra 10 giorni potreste avere 100 mila euro in più sul conto. Lotteria degli scontrini, così può sfumare il maxi-premio. (ContoCorrenteOnline.it)

La prima estrazione ci sarà l’11 marzo, e dal 1° marzo è possibile anche effettuare segnalazioni degli esercenti che non accettano il codice lotteria. Senza PEC invece si può verificare lo scontrino al quale corrisponde il biglietto estratto sull’area pubblica del Portale Lotteria (Money.it)

Lotteria degli scontrini, segnalazione degli esercenti nell'area riservata del Portale Lotteria. Non solo lotteria degli scontrini: segnalazione online anche per l’esercente che non emette lo scontrino. (Informazione Fiscale)

Sono i numeri forniti dalla sottosegretaria all'Economia, Maria Cecilia Guerra nel corso del question time alla Commissione Finanze della Camera. I numeri sono stati forniti dalla sottosegretaria all'Economia, Maria Cecilia Guerra che ha aggiunto: “Sono in corso delle verifiche per individuare le operazioni anomale segnalate sul Cashback”. (Sky Tg24 )

I clienti, invece, hanno spesso evitato l’iscrizione alla stessa iniziativa, oppure fatto in modo che questa non fosse una priorità. A quel punto ad ogni acquisto effettuato con carta di credito, di debito o bancomat, basta esibire il codice e quindi questo risulterà associato ai vari scontrini emessi (CheNews.it)

Tali segnalazioni sono utilizzate dall'Agenzia delle entrate e dal Corpo della guardia di finanza nell'ambito delle attività di analisi del rischio di evasione. Gli esercenti e commercianti che non accettano il Codice Lotteria rischiano di essere inseriti nelle liste di professionisti ed imprese a rischio evasione. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr