Veneto, visite case di riposo: richiamo scritto a chi non riapre ai parenti

Corriere della Sera SALUTE

Invece gli anziani delle case di riposo lo fanno ogni 20 giorni.

Lo rivela l’assessore a Sanità e Sociale, Manuela Lanzarin, che ha avviato un monitoraggio sulle 333 Rsa del Veneto, per capire quali siano inadempienti.

Sono 333 le Rsa su cui la Regione ha avvitato il monitoraggio (archivio). Le case di riposo che continuano a rifiutare le visite ai parenti dei degenti riceveranno un richiamo scritto dalla Regione. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri giornali

Noi andiamo sempre a esaurimento, ovvio, quasi metà dei vaccini sono su un binario morto», così Luca Zaia nel corso della diretta Facebook sui dati della pandemia. Ma di questi 210 mila sono Astrazeneca e Johnson&Johnson. (Il Messaggero)

Sono circa 184mila gli over 60 non vaccinati in questo momento». Ci sono 70 mila vaccini disponibili di J&J: una parte verrà data ai medici di base che hanno aderito alla campagna. (Corriere della Sera)

Infine, sulla terza dose, Zaia ribadisce che la macchina vaccinale non sarà dismessa e la Regione rimane in attesa delle direttive del ministero della Sanità. Vaccino Johnson & Johnson da oggi senza prenotazione per gli over 60, corsia preferenziale per chi va ai matrimoni e orecchie tese verso Roma in vista di una terza campagna vaccinale. (La voce di Rovigo)

Nuove macchine e tecnologie: è il rilancio Post Covid. "Rovigo non è più la Cenerentola"

Sanificazione e certificazione ambientale per le spiagge della costa veneta che diventa “Blue Zone”. Da Bibione a Porto Viro, l’obbiettivo è quello di valorizzare e promuovere la certificazione rilasciata da Ecolabel per attestare durante tutta la stagione la sanificazione e la cura delle spiagge e di tutte le strutture ricettive (La Nuova Venezia)

All’arrivo nella stazione di Belluno, alle 10.47, il Presidente Zaia, la Vicepresidente De Berti, la Presidente RFI Masutti e la Direttrice De Filippis terranno un punto stampa. di Radioterapia dell’Ospedale di Belluno, il Presidente Zaia inaugurerà una nuova TAC ed effettuerà un sopralluogo sull’aggiornamento evolutivo dell’acceleratore lineare (Radio Più)

Un piano nel quale Rovigo e il Polesine non reciteranno un ruolo marginale, tutt'altro. I due interventi di oggi in Polesine valgono oltre 5 milioni, ne investiremo oltre 87 in arrivo. (La voce di Rovigo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr