Criminalità Centinaia di arresti in 18 paesi del mondo (grazie all'app An0m)

Criminalità Centinaia di arresti in 18 paesi del mondo (grazie all'app An0m)
Più informazioni:
askanews ESTERI

Martedì 8 giugno 2021 - 08:19. Centinaia di arresti in 18 paesi del mondo (grazie all’app An0m). Oltre 200 persone arrestate solo in Australia. CONDIVIDI SU:. . . . . . . . . . . Roma, 8 giu.

La polizia australiana è stata tra le prime a presentare i risultati di Operazione Ironside.

Presentando i risultati dell’operazione “più sofisticata del mondo”, la polizia australiana e l’Fbi hanno precisato di aver usato la app An0m per seguire le organizzazioni criminali. (askanews)

La notizia riportata su altri giornali

Lo ha reso noto la polizia federale australiana. Centinaia di persone sono state arrestate in diverse parti del mondo in un’operazione contro la criminalità organizzata, grazie all’infiltrazione della polizia in un’app utilizzata per scambiare messaggi in codice tra criminali. (quoted business)

Questi influencer criminali hanno messo la polizia federale australiana nelle tasche di centinaia di sospetti trasgressori In poche parole, tale app ha fatto da comune denominatore per i criminali, e una volta scoperta la sua falla, la polizia è stata in grado di spiare tutti i messaggi e intercettare i malviventi. (InvestireOggi.it)

Sono state sequestrate piu' di tre tonnellate di droga e 35 milioni di dollari in contanti Le autorità sono state in grado di leggere fino a 25 milioni di messaggi in tempo reale e scoprire così 21 complotti per commettere omicidi. (Giornale di Puglia)

I criminali di mezzo mondo si scambiavano messaggi su un app dell’Fbi. Senza saperlo

L’operazione che ha permesso di tenere monitorate le azioni dei criminali è stata eseguita in Europa, Australia, Nuova Zelanda e Usa. Fondamentale è stata l’infiltrazione della polizia in un’app usata dai criminali per scambiare messaggi in codice. (Yahoo Notizie)

Tutto intercettato dalle polizie di 17 Paesi. Un’imponente operazione coordinata dall’Interpol ha permesso di smantellare una rete criminale che agiva in tutto il mondo. Per tre anni personaggi della malavita sono stati indotti a comunicare tramite un’app crittografata progettata dalla polizia nota come AN0M. (L'agone)

La polizia australiana l’ha definita l’operazione “più sofisticata del mondo” insieme all’Fbi. Karen Andrews, ministra dell’Interno australiana: “Ci sono stati più di 200 trasgressori che sono stati accusati e le accuse formulate ammontano a più di 500. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr