Fedez, arrivano le scuse: “Faccio un mea culpa”, ecco cosa è successo

Lanostratv CULTURA E SPETTACOLO

Fedez sugli ottimi risultati di ‘Scena unita’: “Nei primi dieci giorni abbiamo raccolto 2 milioni”. Di recente, Fedez aveva dovuto difendere Chiara Ferragni.

Nell’intervista concessa a Voi, però, il rapper decide comunque di scusarsi per non essere riuscito a fare di più.

Fedez decide di scusarsi: “Faccio un mea culpa”, il retroscena sull’iniziativa ‘Scena unita’. Il lungo periodo di pandemia dal quale veniamo, non è un segreto, ha messo in ginocchio diversi settori della nostra economia, non ultimo dei quali quello della musica. (Lanostratv)

Ne parlano anche altre fonti

Parliamo di Chiara Ferragni, Fedez e i due bimbi: Leone e Vittoria. Allora il papà spiega: “È Lebron James, saluta Lebron James”. (Caffeina Magazine)

I completi trendy di Vittoria Lucia Ferragni. Al motto di "Queen Vittoria e i suoi molti look", Chiara Ferragni ha condiviso su Instagram un album dei primi adorabili completini della seconda figlia A dimostralo è stata Chiara Ferragni, che sui social ha immortalato alcuni dei suoi look più adorabili e trendy. (Donna Fanpage)

Sempre secondo il presidente, l’ associazione sarebbe colpevole di lesa maestà: “Si crede oramai un imprenditore come Berlusconi e come Berlusconi afferma di essere perseguitato” Questa guerra rischia di avere conseguenze gravi: Fedez aveva annunciato querela nei confronti dell’ associazione che lo aveva paragonato a Malika, la ragazza rifiutata dalla famiglia perchè lesbica. (Android Italy)

Non è del resto questa la prima volta in cui le due regine di Instagram si scambiano congratulazioni social. Leone sbalordisce i fan. (Yahoo Notizie)

Una parte della sinistra ha smesso di avere delle idee e prende quelle che vanno di moda per inseguire gli influencer. Diceva ‘Renzi ce l’ha coi gay’ e al povero Zan gli è toccato fare la parte di quello che mi difendeva. (Italia Sera)

Fedez che diceva? Sul ddl Zan “il problema non è Fedez ma a chi l’ha eletto punto di riferimento della sinistra, rinunciando alla vocazione riformista per inseguire i 5 Stelle. (Cosenza Channel)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr