Cina: People’s Bank of China conferma tassi LPR a 1 anno. Taglia tassi a 5 anni per prima volta dal 2019

Finanzaonline.com ECONOMIA

La People's Bank of China – banca centrale della Cina – ha confermato il tasso di finanziamento loan prime rate (LPR) a un anno al 3,7%, tagliando invece il tasso a cinque anni dal 4,6% al 4,45%.

La riduzione, pari a 15 punti base, è la più forte dal 2019.

La mossa espansiva riflette chiaramente l'intenzione della banca centrale cinese di intervenire a sostegno dell'economia del paese che, secondo gli economisti, soffrirà nel trimestre in corso una contrazione, a causa delle misure di lockdown che il governo di Pechino ha lanciato per contrastare la recente ondata di Covid-19, nell'ambito della sua azero Covid. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altre fonti

Borse Cina: chiudono in rialzo dopo taglio tassi, brilla Hong Kong (+3,13%). (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 20 mag - Chiusura in rialzo per le Borse cinesi che hanno accolto positivamente il taglio dei tassi deciso dalla Banca centrale cinese. (Il Sole 24 ORE)

Un dettaglio dell'ingresso della Borsa di Milano. In particolare i riflettori sono rivolti a Wall Street, al centro di un importante riprezzamento dei valori di borsa che sta portando l' ad avvicinarsi all'ingresso di un 'mercato orso'. (Investing.com Italia)

La Banca del Popolo cinese. . Mondo a due velocità, con la Cina che tagli ai tassi e Bce e Fed che li alzano. cds. dividendi. Di seguito una tabella con tutti i dividendi che verranno staccati lunedì a Piazza Affari (Investing.com Italia)

Poco dopo le 17,00 il FTSE Mib guadagna lo 0,1% dopo un picco di giornata di circa +2%. In mattinata i mercati sono stati sostenuti dalle nuove misure di stimolo annunciate dalla Cina per dare supporto al mercato immobiliare e rilanciare l'economia. (Notizie - MSN Italia)

Fon. (RADIOCOR) 20-05-22 11:58:32 (0228) 3 NNNN Gas naturale in calo dell'1,5% a 89,6 euro al megawattora. (Il Sole 24 ORE)

Lo rileva l'Istat sottolineando che nella media del primo trimestre 2022, al netto della stagionalità, la produzione nelle costruzioni aumenta del 7% nel confronto con il trimestre precedente. Ma va considerato allo stesso tempo che sono aumentati nello scorso mese del 33,50% rispetto ad aprile 2021. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr