Conte si brucia se insiste a bloccare il ddl giustizia approvato all'unanimità dal Consiglio dei ministri - ItaliaOggi.it

Conte si brucia se insiste a bloccare il ddl giustizia approvato all'unanimità dal Consiglio dei ministri - ItaliaOggi.it
Italia Oggi INTERNO

Un tradimento (si dirà, e le voci già iniziano a farsi strada) consumato sull'altare dell'ambizione per il comando!

E bloccato sulla giustizia, campo nel quale ogni mossa rappresenta per Conte un terreno fortemente minato.

Ma Giuseppe Conte non potrà lamentarsi: a lui è concessa l'esibizione della mostrina di essere stato convocato dal Presidente del Consiglio al pari (o quasi) degli altri capi-partito

Ma se un no al testo Cartabia non era né è contemplabile perché riaprirebbe lo scontro con il fondatore, una sua adesione piena potrebbe rappresentare per Giuseppe Conte la mossa fatale. (Italia Oggi)

Su altri media

Ma secondo Giuseppe Conte e Alfonso Bonafede lo Stato, se vuole, deve poterti tenere appeso a un’accusa anche tutta la vita. Il punto è che la ragionevolezza dei toni un po’ stride con l’impossibilità di superare quella «mediazione» evocata da Cartabia. (Il Dubbio)

Ha, invece, meno scusanti Letta che fa politica da quando aveva i calzoncini corti. Sono gli errori comprensibili di un neofita della politica come l'ex premier. (il Giornale)

Chi vivrà vedrà, come giustamente si dice quando non si hanno certezze Conte quindi non sarebbe “solo” a mettersi o volersi mettere di traverso sulla strada di Draghi e Cartabia. (Startmag Web magazine)

Draghi a Conte: Cartabia ok - ItaliaOggi.it

Ma il premier Mario Draghi è disponibile solo a piccoli cambiamenti, oltre non è intenzionato ad andare. Nell'incontro tra i due tenutosi ieri mattina a palazzo Chigi il presidente del Consiglio non è voluto entrare nel. (ilmattino.it)

La sponda del Pd. In questa partita il Movimento 5 stelle ha la sponda del Pd che ha messo sul tavolo un ventaglio di proposte. Solo modifiche mirate. Draghi avrebbe invitato l'interlocutore ricevuto nella sede del governo a confrontarsi con il ministro, senza scendere nel merito. (Yahoo Finanza)

Conte ha ribadito che sul piano vaccinale e sulla politica sanitaria il governo Draghi gode del pieno sostegno del M5S, e ha annunciato che anche il ddl Zan che punisce la transomofobia ha «l'appoggio» totale del Movimento. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr