Milan, Pioli: "Ibra ha chiesto il cambio perché ha avuto un crampo al polpaccio"

Milan, Pioli: Ibra ha chiesto il cambio perché ha avuto un crampo al polpaccio
LAROMA24 INTERNO

brahimovic è uscito non al meglio al 75esimo minuto di Milan-Inter, match terminato 0 a 3 per i nerazzurri.

Ora vedremo le sue condizioni per capire le scelte che andremo a fare giovedì e domenica”.

Al termine della partita il mister dei rossoneri Pioli ha parlato così delle condizioni dello svedese: "Ibra ha chiesto il cambio perché ha avuto un crampo al polpaccio.

Saranno da valutare quindi in settimana le sue condizioni, in vista del match di domenica prossima contro i giallorossi

(LAROMA24)

Su altri media

Perché se il Milan avesse vinto al Picco, la sconfitta di ieri sarebbe Una battuta d’arresto che ha innescato un vortice di negatività che ha coinvolto anche le partite con Stella Rossa e Inter. (Milan News)

"È cornice più che quadro, ma è una bella cornice. Dopo mesi e mesi di rumors sullo scarso feeling con mister Conte e un addio apparentemente inevitabile, il centrocampista danese è rimasto a Milano e adesso sta finalmente mostrando quelle qualità che avevano convinto l'Inter a puntare con forza su di lui. (TUTTO mercato WEB)

E' comunque vero che Conte sta facendo un ottimo lavoro" C'è ancora tempo per le altre squadre che se la possono giocare. (Tutto Juve)

Garlando: "Conte ha faticato a rivestire di cachemire il dogma del 3-5-2, forse poteva arrivarci prima"

Tra i più scatenati nella "pancia" del Meazza il numero 9 nerazzurro, che ha vestito i panni del capopopolo incitando i compagni al grido di "Chi non salta, rossonero è" e "ballando" col resto dei compagni. (MilanoToday.it)

La Juve ha sempre riconosciuto l’Inter come rivale principale (e viceversa, probabilmente). La Juve finora contro le squadre della parte destra della classifica ha fatto 2,3 punti di media, meno di Roma, Inter, Milan, Lazio e Napoli (Tutto Juve)

E poi Conte, da sempre misticamente legato alla sofferenza dei suoi galoppatori di fascia e ai mediani da battaglia, ha faticato ad addolcire il dogma del 3-5-2 e a rivestirlo di cachemire. La difesa ha messo in fila 3 clean sheet in trasferta come non accadeva dall’ottobre 2012" (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr