Inchiesta Coop a Salerno, De Luca: «Queste non si commentano»

Inchiesta Coop a Salerno, De Luca: «Queste non si commentano»
Altri dettagli:
la Città di Salerno INTERNO

«C'è il sole a Salerno, il clima è meraviglioso.

Punto, ognuno faccia il suo lavoro fino in fondo».

Per il resto, come sapete, ancora non lo avete imparato, queste cose non si commentano.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che intervenuto a margine del 1° forum economico Francia-Regioni del Mezzogiorno, che si è tenuto al Consolato generale di Francia a Napoli, ha commentato l'inchiesta su presunti appalti truccati, che ha coinvolto il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e il consigliere regionale Giovanni Savastano, eletto nella sua lista Campania Libera

(la Città di Salerno)

La notizia riportata su altri giornali

11 ottobre 2021 Link Embed. https://video.repubblica.it/edizione/napoli/inchiesta-appalti-salerno-de-luca-spero-non-si-torni-a-chiedere-scusa-10-anni-dopo-vicende-giudiziarie/398421/399133 Copia (Repubblica TV)

In tutto 29 gli indagati, compresi presidenti di società cooperative sociali e pubblici ufficiali: dieci le ordinanze di custodia cautelare disposte dal gip del Tribunale di Salerno. Stampa. Mazzette e appalti: blitz questa mattina degli uomini della Squadra Mobile a Salerno, nell’ambito di una delicata inchiesta, iniziata due anni fa, condotta dalla locale Procura della Repubblica. (Salernonotizie.it)

E De Luca tornerà vincitore a Palazzo di Città. Alla Regione Campania Savastano ritorna al Comune di Salerno con le elezioni del 2011, candidandosi consigliere per il secondo mandato da sindaco di Vincenzo De Luca (Corriere del Mezzogiorno)

“Appalti truccati a Salerno”: ai domiciliari il consigliere regionale Nino Savastano, vicino a De…

“Tranquilli tutti quanti – ha aggiunto De Luca – C’è un lavoro che è in corso, grande rispetto, serenità e grande fiducia. Punto, tutto il resto è bene toglierlo di mezzo” (Salernonotizie.it)

Usare il sistema degli appalti per indirizzare risorse a favore di alcuni soggetti predeterminati è una pratica che va, se provata, condannata senza sconti”. (SalernoToday)

Nell’attuale consiliatura regionale, è vicepresidente della Commissione politiche sociali, istruzione, cultura e ricerca scientifica. Il giudice per le indagini preliminari ha disposto i domiciliari anche per Luca Caselli, dirigente del settore ambiente del Comune di Salerno (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr