La stablecoin Tether per ora argina la crisi. Ma i soldi ci sono? Il dilemma della "salsa segreta"

L'HuffPost ECONOMIA

Alle autorità finanziare non rimane che prendere una decisione e agire, o questa salsa segreta potrebbe risultare piuttosto indigesta

La domanda è: fino a quando questa “salsa segreta” da 80 miliardi sfuggirà al controllo dei regolatori?

A rischiare grosso è stata anche Tether, la prima stablecoin per capitalizzazione, fondata dal 35enne informatico italiano Paolo Ardoino.

Dopo un momento di panico la crisi, almeno per Tether, sembra essere rientrata. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri media

Tether rende pubblici nuovi dati sulle sue riserve. È uno dei temi più dibattuti dell’intero universo cripto. Una buona notizia per tutto il comparto, dato che da Tether dipende almeno in parte la tenuta del mercato cripto. (Criptovaluta.it)

Tuttavia, nel caso di Tether, il cash rappresenta solo 4,2 miliardi di dollari degli asset totali a sostengo della criptovaluta L'offerta circolante di Tether è scesa da circa $ 83 miliardi di una settimana fa a meno di $ 76 miliardi martedì, con gli investitori hanno venduto oltre $ 7 miliardi di tether da quando è avvenuto il primo depeg, sollevando nuove domande sulle riserve che sostengono la più grande stablecoin del mondo. (Investing.com Italia)

la capitalizzazione di mercato di Tether (USDT), la più grande stablecoin, è crollata di oltre 7 miliardi di dollari. We can keep going if the market wants, we have all the liquidity to handle big redemptions and pay all 1-to-1. (Scenarieconomici)

Ora gli operatori si interrogano su dove siano investiti gli 83 miliardi di dollari che fungono da collaterale Per il momento di Giovanni Pons. (reuters). Nell'ultima settimana sono crollate criptovalute come Luna e terraUsd ma il principale stablecoin sul mercato, Tether, controllato dall'informatico italiano, ha sostanzialmente tenuto. (la Repubblica)

Gli investitori e i trader di criptovalute hanno incassato 7,7 miliardi di dollari dalla stablecoin Tether (USDT): conseguentemente la sua capitalizzazione di mercato è diminuita del 7,8% negli ultimi sette giorni, arrivando a 76 miliardi di dollari. (Cointelegraph Italia)

Bitcoin, stablecoin, blockchain. Una criptovaluta è un gettone digitale iscritto e scambiato tramite una tecnologia chiamata blockchain, che rende ogni gettone (token) scambiato unico e non duplicabile. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr