Gianni Rivera, a Porta a Porta no al vaccino: «Non ci penso proprio. Ho notizie negative». Burioni: «Babbeo»

Gianni Rivera, a Porta a Porta no al vaccino: «Non ci penso proprio. Ho notizie negative». Burioni: «Babbeo»
leggo.it SPORT

Le sue dichiarazioni hanno stupito ospiti e conduttore, ma Gianni Rivera è stato fermo sulla sua opinione: “Io ho fatto il tampone stamattina ed è risultato negativo, io sono tranquillissimo”

Gianni Rivera, ospite di Bruno Vespa a “Porta a porta”, ha risposto alla domanda del conduttore che gli ha chiesto se fosse vaccinato: “No, non ci penso proprio – ha fatto sapere l’ex calciatore - Perché ho delle notizie negative, qualcosa già si sente. (leggo.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ospite di Bruno Vespa presso la trasmissione Porta a Porta ha spiegato le sue motivazioni di fronte a tale decisione, quantomeno controtendenza (considerando anche l’età dell’ex pallone d’oro: 78 anni ad agosto). (Periodico Italiano)

'Direi che si stanno creando tutte le premesse perché la gente inizi a diffidare dei vaccini rifiutando la vaccinazione e a causa dell'alto numero di non vaccinati a ottobre richiudiamo tutto'. La variante indiana (Delta) è molto più contagiosa della variante inglese (alfa) che è molto più contagiosa della variante che ha circolato nelle prime due ondate in Italia. (La Pressa)

Per questi ultimi, infatti, De Luca ha annunciato la sospensione delle prime dosi. Ciò in contrasto con quanto sostenuto dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, che si è mostrato favorevole al mix di vaccini (scrive Vesuviolive). (Salernonotizie.it)

Covid, Gianni Rivera contrario al vaccino: l'ira di Burioni

Per alcuni abbiamo dati esaustivi, per altri ne abbiamo di meno, per alcuni (i vaccini cinesi, per esempio) praticamente non ne abbiamo nessuno. Lo scrive il virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Roberto Burioni, in un editoriale sul sito di divulgazione e informazione scientifica ‘MedicalFacts. (Cremonaoggi)

Infatti, alla domanda del condutture “Hai fatto il vaccino?”, l’ex bandiera del Milan ha risposto: “Non ci penso proprio”. Se sono dalla parte sfortunata che viene vaccinata e che muore mi dà fastidio”, conclude il mito del calcio (Positanonews)

“Io sono tranquillissimo – ha detto Rivera -: diciamo che essere in quella percentuale sfortunata, anche minima, della gente che muore, mi dispiacerebbe”. Covid, Gianni Rivera contrario al vaccino: l'ira di Burioni Duello a distanza tra Gianni Rivera, ex calciatore della Nazionale contrario al vaccino, e il virologo Roberto Burioni: cosa si sono detti. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr