Islamisti in Nigeria: “Abbiamo ucciso il leader dei Boko Haram su ordine dell’ISIS

Africa Express ESTERI

E Salkida prosegue, citando le parole di Abu Musab Albarnawi: “E’ stato catturato nella maniera più umiliante.

Quante persone ha distrutto, quante ne ha ucciso, quante ne ha terrorizzate?

La fazione è soprattutto attiva sulle sponde del Lago Ciad, in particolare dalla parte del Niger, nella regione di Diffa.

Il leader di Boko Haram, una volta catturato nella sua roccaforte, la foresta di Sambisa, pur di non arrendersi, si è suicidato, facendo esplodere la casa dove si trovava. (Africa Express)

Se ne è parlato anche su altre testate

| Read More | Feed rss L'articolo (HelpMeTech)

(PRIMAPRESS) - NIGERIA - Il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau,è morto suicida in uno scontro a fuoco con i combattenti jihadisti rivali dello stato islamico nella provincia dell'Africa occidentale (Iswap) per non essere catturato. (PrimaPress)

L'Iswap (Islamic State West African Province) era nata nel 2016 da una scissione interna a Boko Haram, in quanto alcuni suoi membri giudicavano troppo brutali i metodi di Shekau, responsabile di massacri indiscriminati di civili nei quali cadevano spesso vittima altri musulmani La notizia era stata diffusa nei giorni successivi da diversi media, tra cui il Wall Street Journal, ma non è mai stata confermata da Boko Haram. (AGI - Agenzia Italia)

Il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, si è fatto esplodere durante uno scontro con alcuni combattenti jihadisti rivali. Negli ultimi anni l’organizzazione islamista è stata protagonista di numerosi attacchi alla comunità cristiana in Nigeria, con centinaia di morti e diversi rapimenti (L'Unione Sarda.it)

L’analista ha inoltre spiegato il tentativo dei componenti dell’ISIS di attirare comandanti e combattenti di Boko Haram dalla loro parte Anche un rapporto dell’intelligence nigeriano condiviso da un funzionario del governo e dai ricercatori di Boko Haram ha affermato che Shekau è morto. (Metropolitan Magazine )

Poi la conferma che la morte del leader del gruppo militante islamista nigeriano Boko Haram è avvenuta per mano degli uomini di una fazione estremista rivale che ha affermato di aver eseguito l’omicidio su ordine diretto della leadership dello Stato Islamico in Medio Oriente. (Focus on Africa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr