Scuola, ordinanza di Emiliano: "Dad al 100 percento fino al 5 marzo"

Scuola, ordinanza di Emiliano: Dad al 100 percento fino al 5 marzo
BrindisiReport INTERNO

Con la nuova ordinanza sulla scuola cerchiamo di trovare un punto di equilibrio tra i due diritti costituzionali alla salute e all’istruzione.

Didattica a distanza in tutte le scuole pugliesi di ogni ordine e grado fino al 5 marzo.

Essi hanno sino ad oggi consentito la didattica in presenza a chi lo chiedeva, mettendo a rischio la loro vita

“Da oggi – prosegue Emiliano - sono partite le vaccinazioni del personale scolastico della scuola, fatto questo di fondamentale importanza. (BrindisiReport)

Se ne è parlato anche su altre testate

“Non sfuggano le difficoltà riscontrate, soprattutto al Mezzogiorno, per quanto concerne la didattica a distanza; non sfuggano nemmeno le criticità di famiglie. “Con l’ordinanza sulla scuola la Regione Puglia continua a cambiare in corsa le regole del gioco generando l’ennesimo tilt tra studenti, famiglie pugliesi, dirigenti scolastici, sindacati. (l'Immediato)

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi sabato 20 febbraio 2021 in Puglia, sono stati registrati 9.880 test per l'infezione da Covid-19 e sono stati registrati 905 casi positivi: 368 in provincia di Bari, 77 in provincia di Brindisi, 78 nella provincia BAT, 118 in provincia di Foggia, 86 in provincia di Lecce, 177 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. (MolfettaViva)

Commenta così Antonio Romito, presidente dell’associazione nazionali presidi della Puglia, la nuova ordinanza regionale sulla scuola. Le prime somministrazioni riguarderanno il personale docente e gli altri operatori scolastici per un totale di 819 persone. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Emiliano: «Ordinanza a tutela del bene di tutti. Comprendo difficoltà delle famiglie»

Pubblicità. Pubblicità. La nuova ordinanza regionale toglie la facoltà di scelta della scuola in presenza da parte delle famiglie. Giunta al termine dopo ore di discussioni la trattativa tra regioni e sindacati sulla nuova ordinanza della scuola in Puglia. (Ostuni Notizie)

Nell'ultimo studio realizzato la variante inglese è stata individuata nel 38,6% dei campioni, una settimana prima era al 15,5%. «Le nuove varianti si diffondono velocemente soprattutto tra bambini e ragazzi», ha sottolineato ieri l'assessore regionale alla Salute della Puglia, Pier Luigi Lopalco. (Quotidiano di Puglia)

La campagna vaccinale deve andare avanti più velocemente possibile per permettere, nel momento in cui riprenderà la didattica in presenza a pieno ritmo, che gli operatori siano sereni e tranquilli. Con la nuova ordinanza sulla scuola cerchiamo di trovare un punto di equilibrio tra i due diritti costituzionali alla salute e all'istruzione. (BisceglieViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr