Covid, numeri incoraggianti sull'efficacia dei vaccini

ivl24 SALUTE

L’età mediana dei casi al primo ricovero è diminuita nell’ultima settimana (52 anni) , così come l’età dei casi all’ingresso in terapia intensiva (63 anni)

L’efficacia nel prevenire i ricoveri in terapia intensiv aè pari all’88,1% con ciclo incompleto e a 97,3% con ciclo completo.

Infine, l’efficacia nel prevenire il decesso è pari a 79,0% con ciclo incompleto e a 95,8% con ciclo completo.

L’efficacia nel prevenire l’ospedalizzazione, sale all’80,8% con ciclo incompleto e al 94,6% con ciclo completo. (ivl24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Abbiamo ancora una quota importante di italiani sopra i 60 anni che non hanno neanche la prima dose. Poi Brusaferro ha avvisato che "è importante raggiungere una copertura vaccinale con la doppia dose. (Corriere dell'Umbria)

Secondo l’ultimo report dell’Istituto Superiore di Sanità non c’è alcun dubbio: per infezioni, ricoveri e decessi da Covid-19, i vaccinati battono i non vaccinati su tutta la linea. Come anticipato all’inizio, anche il fronte dei decessi si registra popolato da soggetti non vaccinati. (Open)

Per bloccare questa crescita di ricoveri in terapia intensiva il punto essenziale è di traguardare il prima possibile la vaccinazione con doppia dose”. Abbiamo ancora una quota importante di italiani sopra i 60 anni che non hanno neanche la prima dose. (TG-PRIMARADIO)

Vaccini. Sull'efficacia dei vaccini contro la variante Delta i pareri non sono concordi. Secondo il documento Ema-Ecdc, la variante Delta "è dal 40% al 60% più trasmissibile rispetto alla precedente variante Alpha e può essere associata a un rischio più elevato di ospedalizzazione". (Adnkronos)

Diminuiscono i ricoverati (-1), ma aumentano di 8 unità le terapie intensive. Stampa. Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 2.898 nuovi casi di coronavirus a fronte di 205.602 tamponi effettuati, con un tasso di positività dell’1,4% (+0,1% rispetto a giovedì). (Salernonotizie.it)

La variante Delta è destinata a crescere e in altri paesi sta portando grande aumento di nuovi casi: è quindi importante tracciare i contatti, prevedere le quarantene ed è opportuno raggiungere quanto prima la copertura vaccinale con la doppia dose. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr