Inondazioni in Cina, l'acqua invade la metropolitana: canotti per salvare i passeggeri bloccati

Inondazioni in Cina, l'acqua invade la metropolitana: canotti per salvare i passeggeri bloccati
Video - La Stampa ESTERI

Dodici persone sono morte nell'inondazione della metropolitana della città di Zhengzhou, nella Cina centrale.

La città "ha sperimentato una serie di rari e violenti temporali che hanno causato l'accumulo di acqua nella metropolitana di Zhengzhou", hanno detto i funzionari della capitale della provincia di Henan in un messaggio pubblicato sul social network Weibo, specificando che 12 persone sono rimaste uccise e altre cinque ferite

Lo hanno reso noto le autorità locali, dopo la pubblicazione online di immagini di passeggeri sommersi dall'acqua. (Video - La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Tutta Zhengzhou è rimasta senza elettricità, ospedali inclusi Le precipitazioni hanno cominciato a colpire la regione cinese sabato 17 luglio, facendo esondare il fiume in poche ore. (Il Fatto Quotidiano)

equestrata e stuprata dall'ex compagno in A1 mentre torna a casa per le ferie. Un quarantenne ha rintracciato la sua ex fidanzata, residente a Rimini ma anch'essa nativa della Campania, con la forza l'ha costretta a salire in auto e quindi ha messo in atto il suo proposito. (Yahoo Notizie)

A Zhengzhou anche il famoso Tempio Shaolin di Zhengzhou, noto per la maestria nelle arti marziali dei suoi monaci buddisti, è stato gravemente colpito. Alluvione in Cina a rischio anche una Diga – 21 Luglio 2021. (Rete Meteo Amatori)

Cina, clima impazzito, catastrofe imminente dopo l'alluvione: "Sette milioni di persone rischiano la vita"

Dodici persone sono morte nell’inondazione e sono quasi 300mila gli evacuati. Qui il racconto, in diretta, di una ragazza intrappolata nella metro, mentre aspetta i soccorsi (Living)

Xi ha ammesso che "la situazione è estremamente grave" Almeno 25 morti nella provincia centrale dell’Henan, di cui 12 solo nella metropolitana del capoluogo Zhengzhou. (Quotidiano.net)

La pioggia che normalmente si registra nell'arco di un anno, si è riversata in soli tre giorni sulle regioni cinesi colpite 21 luglio 2021 a. a. a. Potrebbero non essere un caso isolato le due dighe collassate nella Mongolia Interna pochi giorni fa, dopo essere state danneggiate da tempeste torrenziali che hanno causato la morte di almeno tre persone. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr