AstraZeneca taglia il 10%. La protesta delle Regioni. E 500mila dosi non usate

AstraZeneca taglia il 10%. La protesta delle Regioni. E 500mila dosi non usate
ilGiornale.it ECONOMIA

Astrazeneca replica confermando che entro il primo trimestre di quest'anno fornirà i 4,2 milioni di dosi promessi

Ieri alle 15 dal Report del governo risultavano 4.692.460 dosi consegnate alle regioni e 3.408.682 somministrate ovvero il 72.6 per cento.

«Ci è stata comunicata una riduzione di 9 mila dosi del vaccino Astrazeneca per le prossime consegne e questa è una brutta notizia», avverte l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ieri quasi 15 mila casi e 251 decessi cronaca. L'azienda anglo-svedese ha ridotto le consegne del 10-15%. (TG La7)

Ma i tecnici, secondo quanto si apprendere, pur favorevoli allo spostamento della seconda dose di AstraZeneca, ritengono ancora che per Pfizer e Moderna sia preferibile rispettare le indicazioni dei 21 giorni. (Giornale di Sicilia)

(LaPresse) – “La bozza del testo del Pnrr fa registrare alcuni passi avanti rispetto alle precedenti versioni, ma rimane ancora lontano dal livello di dettaglio richiesto dalla Commissione Europea”. Roma, 22 feb. (LaPresse)

Vaccini Astrazeneca, da domani si prenotano dal medico di base: "

cronaca. L'azienda anglo-svedese ha ridotto le consegne del 10-15%. Ieri quasi 15 mila casi e 251 decessi (TG La7)

Le categorie che rientrano in questa fase sono i disabili e il personale scolastico. Dalla prossima settimana i medici di medicina generale potranno iniziare le vaccinazioni di AstraZeneca al personale docente. (BolognaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr