Rita dalla Chiesa: "145 mafiosi con reddito cittadinanza, viene voglia di esplodere"

Rita dalla Chiesa: 145 mafiosi con reddito cittadinanza, viene voglia di esplodere
Adnkronos INTERNO

Ma, conclude Dalla Chiesa, "la mia meraviglia è che nessuno ne abbia mai saputo niente, nessuno avesse intuito o capito quello che stava accadendo intorno al reddito di cittadinanza.

145 persone sono tante.

A dirlo all’AdnKronos è Rita dalla Chiesa, figlia del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, ucciso dalla mafia il 3 settembre del 1982, commentando l’operazione dei Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo che hanno individuato 145 persone gravate da precedenti condanne per mafia che percepivano il reddito di cittadinanza pur non avendone diritto. (Adnkronos)

Su altre fonti

Nell'elenco dei 145 indagati per truffa per aver percepito il reddito di cittadinanza ci sono anche esponenti mafiosi di primo piano. Tra quanti hanno nascosto le condanne per percepire il sussidio dallo Stato figura anche Antonino Lauricella, boss della Kalsa detto «U Scintilluni», che ha ricevuto un sussidio di oltre 7 mila euro. (Il Messaggero)

Pur non avendone diritto, 145 condannati per mafia hanno percepito il redditto di cittadinanza. All’Inps spetterà adesso revocare il sussidio e recuperare il beneficio economico (Il Fatto Quotidiano)

Questi i reati individuati a carico degli indagati o dei loro famigliari: associazione mafiosa, tentato omicidio, estorsione, rapina, favoreggiamento, trasferimento fraudolento di beni, detenzione di armi, traffico di sostanze stupefacenti, illecita concorrenza con minaccia o violenza, scambio elettorale politico-mafioso. (Today.it)

Reddito di cittadinanza, scoperti 145 boss condannati per mafia che percepivano il sussidio

Roma, 22 feb. Così l’Istat in audizione al Senato sulla proposta di Piano Nazionale di ripresa e resilienza (LaPresse)

Tali soggetti (a volte in prima persona, più spesso attraverso i propri familiari), hanno chiesto e ottenuto dall’Inps il beneficio economico del reddito di cittadinanza, occultando l’esistenza di condanne ostative (Corriere della Sera)

Reddito di cittadinanza: a Palermo denunciate 145 persone con precedenti per mafia Sono stati denunciati con l'accusa di dichiarazioni mendaci volte all'ottenimento del reddito di cittadinanza e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr