Sassuolo, morto il nonno di Elisa Mulas, che era in casa durante la strage

Sassuolo, morto il nonno di Elisa Mulas, che era in casa durante la strage
La Repubblica INTERNO

Mentre si stanno decidendo data e luogo del funerale delle vittime, il Comune di Sassuolo fa sapere che il fondo di solidarietà dedicato alla bambina di 11 anni, figlia di Elisa, che al momento della strage si trovava a scuola, ha superato i 50mila euro, "con donazioni" da 500 persone "dai 5 ai 3000 euro"

Il giorno della strage, mercoledì 17 novembre, Fontana era nella casa di via Manin, nel proprio letto e venne risparmiato. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Ora la famiglia sarà riunita per l’ultimo, doloroso,. E’ molto probabile che, per volere dei parenti, i funerali della famiglia uccisa in via Manin si svolgeranno in forma strettamente privata a cura delle onoranze funebri De Carlo. (Il Resto del Carlino)

L’anziano, molto conosciuto in città, era allettato per diverse patologie e pare non abbia assistito a quanto avvenuto nell’appartamento. Sopravvissuto alla strage di via Manin, è morto martedì nella residenza per anziani dove era stato trasferito Renzo Fontana, 97 anni, padre di Simonetta e nonno di Elisa Mulas. (sassuolo2000.it - SASSUOLO NOTIZIE - SASSUOLO 2000)

Nelle ore immediatamente successive alla scoperta della strage i sanitari lo avevano prelevato per trasferirlo in una casa di riposo. Veniva accudito dalla figlia e si trovava a letto, isolato, nel momento in cui intorno a lui si consumava il dramma. (ModenaToday)

Strage di Sassuolo: è morto il nonno, unico sopravvissuto

È morto Renzo Fontana, il 97enne unico sopravvissuto della strage di Sassuolo, in provincia di Modena, in cui hanno perso la vita sua figlia, nipote e bisnipoti. È morto martedì (La Gazzetta di Modena)

L'uomo, raccontato dalla stessa Elisa, era molto legata al nonno col quale era cresciuta e del quale parlava spesso anche alle amiche. Famiglia sterminata a Sassuolo, morto il nonno di Elisa Mulas: era l’unico superstite della strage È morto a pochi giorni dalla strage di Sassuolo, il nonno di Elisa Mulas: era in casa mentre Nabil Dhahri uccideva a coltellate l’ex compagna, i due figli e la suocera prima di togliersi la vita. (Fanpage)

E’ morto, in una casa di riposo di Sassuolo, Renzo Fontana, 97 anni, padre, nonno e bisnonno delle vittime della strage di Sassuolo dove, prima di togliersi la vita, l’ex compagno della nipote Elisa Mulas, ha ucciso quattro persone, fra cui i due figli piccoli. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr