Napoli - Documenti falsi per immigrati clandestini, 14 arresti

Napoli - Documenti falsi per immigrati clandestini, 14 arresti
Approfondimenti:
StabiaChannel.it INTERNO

Sequestrato un internet point

I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale hanno sgominato a Napoli un'associazione a delinquere composta da afgani, pakistani e italiani che dietro compenso faceva avere documenti falsi per permessi di soggiorno in Italia - e quindi per l'area Schengen - a pakistani, indiani, tunisini, marocchini, afghani, ucraini e russi, oltre che a extracomunitari delle 'aree di crisi' a rischio terroristico. (StabiaChannel.it)

Su altri media

CHAJAOUNE Lahoussine alias Hocine, nato in Marocco il 30.10.1973, nullafacente, incensurato, DESTINATARIO MISURA CAUTELARE ARRESTI DOMICILIARI AVERAIMO Pasquale, nato a Napoli il 28.3.1956,. DESTINATARIO MISURA CAUTELARE ARESTI DOMICILIARI;. (Cronache della Campania)

Sono state emesse 1 misura cautelare in carcere 2 misure cautelari agli arresti domiciliari e 11 misure cautelari dell’obbligo di dimora (tra cui 8 soggetti di nazionalità pakistana di cui 5 attualmente irregolari sul territorio italiano e 3 soggetti italiani dediti alla creazione di documentazione lavorativa falsa) (Cronache della Campania)

A capo dell'organizzazione c'erano il pakistano Iqbal Naveed (proprietario anche dell'internet point sequestrato), per il quale è stato disposto il carcere, e il marocchino Lahoussine Chajaoune, per il quale il gip ha disposto i domiciliari. (leggo.it)

Napoli, documenti falsi per immigrati clandestini: 14 nei guai

Stampa. I carabinieri del Ros e del Comando provinciale hanno sgominato a Napoli un’associazione a delinquere composta da afgani, pakistani e italiani che dietro compenso faceva avere documenti falsi per permessi di soggiorno in Italia – e quindi per l’area Schengen – a pakistani, indiani, tunisini, marocchini, afghani, ucraini e russi, oltre che a extracomunitari delle ‘aree di crisi’ a rischio terroristico. (Salernonotizie.it)

APPROFONDIMENTI VIDEO Napoli, favorivano l'immigrazione clandestina: sgominata. I carabinieri del Ros, con il supporto in fase esecutiva del Comando provinciale di Napoli, ha eseguito questa mattina un'ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal tribunale del capoluogo partenopeo, nei confronti di 14 persone gravemente indiziate a vario titolo dei reati di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, corruzione, falso ideologico e materiale. (ilmattino.it)

3 soggetti italiani dediti alla creazione di documentazione lavorativa falsa) 11 misure cautelari dell’obbligo di dimora (tra cui nr. (Teleclubitalia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr