Morto per incidente stradale il calabrese Agazio Menniti, primario al San Camillo di Roma

Morto per incidente stradale il calabrese Agazio Menniti, primario al San Camillo di Roma
Zoom24.it INTERNO

L’uomo, 47 anni, era originario di Catanzaro.

Lascia una moglie e due figli

Secondo quanto si è appreso Menniti è stato travolto da un auto, per cause ancora in corso d’accertamento, mentre era a bordo del suo scooter.

È morto in un incidente stradale, sul Grande raccordo anulare di Roma, Agazio Menniti, primario del reparto di Neurochirurgia nell’ospedale San Camillo di Roma.

I due mezzi sono stati sottoposti a sequestro e le forze dell’ordine hanno avviato le indagini. (Zoom24.it)

La notizia riportata su altri media

MESSAGGIO DI CORDOGLIO DAL SAN CAMILLO. La notizia è stata comunicata sulla pagina social dell’ospedale San Camillo di Roma dove si legge: “Abbiamo appreso con infinito sgomento della prematura scomparsa del nostro caro Agazio Menniti, primario della Neurochirurgia, persona di grandi valori umani e stimato professionista apprezzato da tutti. (Il Caffè.tv)

È morto sul Grande Raccordo Anulare, Agazio Menniti, primario del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale San Camillo. Secondo i primi rilievi della polizia stradale il neurochirurgo dopo che aveva effettuato una delicata operazione ad un paziente stava guidando in moto quando è stato speronato (leggo.it)

L'incidente in cui è morto il primario di Neurochirurgia del San Camillo. Lutto all'ospedale San Camillo. La notizia della morte del chirurgo si è diffusa in breve tempo tra i colleghi, che si sono stretti intorno al dolore della famiglia (Fanpage.it)

Roma, primario del San Camillo travolto sul Raccordo

Agazio Menniti era il primario del reparto di Neurochirurgua dell’ospedale San Camillo di Roma. Il neurochirurgo aveva fatto parte dell’équipe che aveva salvato la vita di Manuel Bortuzzo. (Il Riformista)

Aveva operato l’azzurro del nuoto ferito a colpi di pistola nel febbraio 2019 per uno scambio di persona. Il dottor Menniti, primario del San Camillo, era nell’équipe che salvò il nuotatore. (La Gazzetta dello Sport)

Agazio Menniti è stato investito mentre si trovava a terra sull’asfalto, prima che riuscisse a tirarsi in piedi. E non è stato l’unico incidente nella Capitale. (Leggilo.org)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr