Sassuolo, due cani Amstaff sbranano a morte Carla Gorzanelli

Sassuolo, due cani Amstaff sbranano a morte Carla Gorzanelli
Altri dettagli:
Corriere della Sera INTERNO

di Ferruccio Pinotti. Carla Gorzanelli era entrata per errore, in stato confusionale, nel cortile di una villetta attigua alla sua abitazione in un momento di distrazione della badante.

L’attacco è avvenuto davanti a una bimba, che era davanti al cancello della villa in attesa della madre.

I due cani, si ipotizza, potrebbero aver assalito Carla Gorzanelli per istinto protettivo nei confronti della bambina. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Può pesare tra i 30 e i 40 chili, la sua vita media è di 10-15 anni La donna vagava in stato confusionale quando si è introdotta in una villetta ed è stata sbranata a morte dagli animali. (Il Resto del Carlino)

La donna, che abitava al numero civico accanto alla villetta, potrebbe aver eluso la sorveglianza della badante riuscendo ad uscire in strada. I due cani, questa una delle ipotesi, potrebbero avere attaccato la donna per un istinto di protezione nei confronti della ragazzina. (AGI - Agenzia Italia)

Una donna di 89 anni è morta sbranata da due cani di razza Amstaff dopo essere entrata per errore, in stato confusionale, nel cortile di una villetta. La vittima, Carla Gorzanelli, ha perso la vita a pochi metri dalla propria abitazione da dove pare si fosse allontanata eludendo la sorveglianza della badante. (COOPERATIVA RADIO BRUNO srl)

Modena, anziana muore sbranata da due cani

Sbranata dai cani, i proprietari in lacrime: "Viviamo lo stesso dolore". Una donna di 89 anni, Carla Gorzanelli, è morta sbranata da due cani dopo essere entrata nel cortile di una villetta privata: è successo ieri, intorno alle 19, a Sassuolo (Gazzetta di Modena)

I fatti. L'attacco è avvenuto davanti a una bimba, che si trovava nel cortile della villa in attesa della madre. La tragedia davanti agli occhi di una bambina. Una donna anziana di 89 anni è morta sbranata da due cani di razza Amstaff dopo essere entrata per errore, in stato confusionale, nel cortile di una villetta. (Sky Tg24 )

Secondo una prima ricostruzione, la stessa bimba avrebbe detto all’anziana “Cosa ci fai qui?”. Secondo quanto riporta il Resto del Carlino, la vittima, Carla Gorzanelli, ha perso la vita a pochi metri dalla propria abitazione da dove pare si fosse allontanata eludendo la sorveglianza della badante. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr