Bambina di tre anni precipita a Torino e muore, indaga la polizia. La madre e il compagno sentiti in questura…

Bambina di tre anni precipita a Torino e muore, indaga la polizia. La madre e il compagno sentiti in questura…
La Repubblica INTERNO

Fatima, tre anni, è precipitata dal quarto piano di un palazzo in via Milano, nel centro di Torino, attorno alle 21.45 ieri sera.

La bambina è morta questa mattina dopo che i neurochirughi dell'ospedale Regina Margherita l'hanno operata nella notte per cercare di salvarle la vita.

La polizia ha portato in questura un altro uomo che si trovava in casa, la madre, e tutti i testimoni, i residenti del palazzo

In pochi minuti sono arrivati gli uomini della polizia, la scientifica, la squadra mobile, la Croce Verde che ha soccorso la bambina. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri media

Il 32enne fermato per la morte della bambina di tre anni precipitata da un palazzo del centro di Torino. IL SILENZIO DELLA MAMMA DI FATIMA. La mamma di Fatima, Lucia, non risponde al citofono (Internapoli)

Ai poliziotti che lo stanno riportando in carcere chiede con tono confuso: «Mi puoi allentare le manette?» Mohssine Azhar, 32 anni, barba incolta, capelli neri, una tuta blu e rossa, ciabatte bianche e calzini a vista, trascina il passo in procura al quinto piano all’uscita dall’interrogatorio davanti ai magistrati. (La Stampa)

Una versione poco convincente data l’altezza della ringhiera che la piccola avrebbe dovuto scalare prima di cadere nel vuoto dal quarto piano Torino, è di omicidio volontario con la formula di dolo eventuale l’accusa degli investigatori al 32 enne di origine marocchina accusato della morte della piccola Fatima. (Secolo d'Italia)

Torino, morta bimba di 3 anni: “La lanciavo in aria per gioco”, la confessione del marocchino ubriaco e drogato

E’ andato a prendere la bimba a casa della mamma che abita al piano di sotto, poi con lei in braccio è andato sul balcone facendo quel gioco erano soliti fare in casa e che alla piccola piaceva tanto, essere lanciata e in aria e ripresa. (Adnkronos)

La Procura, però, non ha ancora formulato l’imputazione per l’udienza di convalida del fermo, che dovrebbe tenersi nella giornata di lunedì. Bambina morta a Torino dopo essere caduta dal balcone: cosa è successo. (Virgilio Notizie)

Per la Procura è pacifico che il 33enne marocchino non abbia gettato con rabbia e violenza la bambina dal balcone. Non ha mai lasciato la città neanche quando è incorso in altri problemi con la giustizia", ha spiegato (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr