Festival di Cannes 2022, i beauty look sul nono red carpet nel nome di Elvis

Vanity Fair Italia CULTURA E SPETTACOLO

Naturalmente parliamo della pellicola, diretta da Buz Luhrmann, sulla leggenda del rock americano, Elvis Presley, che sul grande schermo è interpretato da Austin Butler.

Ma niente scintillii per lei: all'abito rosso ma sobrio, la modella ha affiancato un beauty look molto naturale con tanto di chioma leggermente vaporosa, raccolta in uno chignon finto spettinato abbinato a un trucco leggero.

E così, come sempre FA-VO-LO-SA, Sharon Stone ci regala un beauty look che è musica allo stato puro, per rimanere in tema. (Vanity Fair Italia)

La notizia riportata su altri media

La band romana è stata protagonista sulla Croisette il 25 maggio, giorno della presentazione del biopic sulla rockstar americana, di cui hanno realizzato parte della colonna sonora. La band romana sulla Croisette per la presentazione del film di Baz Lurhmann sulla vita della star. (LaPresse)

Leggi anche Il parrucchiere delle star Sam McKnight ricorda il pixie cut anni ’90 di Kylie Minogue. Kylie Minogue, il caschetto wavy biondissimo. Con l’abito bustier semi-trasparente di Versace e il collier di Bulgari, la cantante e attrice australiana Kylie Minogue (54 anni il prossimo 28 maggio) sceglie un hair look sciolto e volutamente spettinato. (Io Donna)

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses In completi paillette, stivaletti in pitone e maniche con le piume, i Maneskin hanno indossato quattro tailleur-pantalone di Gucci. (Cosmopolitan)

«Ecco la montee des marches più attesa della 75esima edizione», ha gridato al microfono lo speaker all’inizio del red carpet dedicato al biopic sul re del rock. E per l’occasione a scintillare più di tutti c’erano i nostri Damiano, Victoria, Ethan e Thomas in completi dorati e ricco di paillettes. (OGGI)

Durante una fase dei preparativi Damiano si è fatto riprendere in un video con il campione del Bayern Lewandowski, del quale è evidentemente un fan I Maneskin per la prima volta a Cannes, sul red carpet più importante del cinema, per l’anteprima mondiale di “Elvis”, il biopic diretto da Baz Luhrmann (Corriere TV)

"Penso che qualsiasi artista contemporaneo sia influenzato da Elvis perché proprio l'idea di performer è nata con lui. Prima di lui, si stava fermi dietro l'asta del microfono. (MYmovies.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr