Covid Francia, non si esclude il ripristino del coprifuoco

Covid Francia, non si esclude il ripristino del coprifuoco
Più informazioni:
L'Occhio ESTERI

La Francia non esclude il ripristino del coprifuoco, con misure mirate a livello locale per contenere i contagi da coronavirus nelle zone più colpite.

Covid Francia, ipotesi ritorno del coprifuoco. Il sottosegretario francese per gli Affari europei, Clément Beaune, ha lanciato l’allarme dopo che ieri le autorità sanitarie francesi hanno segnalato 12.532 nuovi casi di Covid-19 accertati nell’arco di 24 ore a fronte dei 4.256 della domenica precedente

“È una possibilità, non è esclusa”, ha detto stamani a Bfmtv-Rmc. (L'Occhio)

Su altri media

PARIGI (FRANCIA) – In Francia potrebbe tornare il coprifuoco. Il ragionamento inizierà solo in caso di una accelerazione dei numeri nelle prossime settimane e il coprifuoco dovrebbe riguardare solamente delle zone limitate e non l’intero Paese. (News Mondo)

Lo ha annunciato il segretario di Stato Clément Beaune, soprattutto in seguito ai recenti focolai nati in diverse zone del Paese. Già la scorsa settimana il presidente Macron aveva ipotizzato di introdurre altre misure restrittive localizzate per frenare i contagi (triestecafe.it)

“E’ una possibilità, non è esclusa”, ha detto stamani a Bfmtv-Rmc il sottosegretario francese per gli Affari europei, Clément Beaune, dopo che ieri le autorità sanitarie francesi hanno segnalato 12.532 nuovi casi di Covid-19 accertati nell’arco di 24 ore a fronte dei 4.256 della domenica precedente. (LiberoReporter)

Ultime notizie/ Ultim'ora oggi: nuovi casi Covid nel villaggio olimpico (19 luglio)

Sotto tiro, l’obbligo del green pass sanitario per utilizzare i trasporti, per entrare nei ristoranti e nei bar, la di vaccinazione obbligatoria per il personale sanitario (Tiburno.tv)

Ma alcune frange della popolazione, specialmente i no vax, hanno dato vita a violente manifestazioni in strada. La certificazione in questione servirà per entrare anche nei centri commerciali e in tutte le attività dove vi sia assembramento, inclusi i locali notturni. (Fidelity News)

Si ipotizza che i nuovi positivi possano così arrivare ad oltre 100mila su base giornaliera I dati mostrano una risalita della circolazione del virus e una discesa dell’età media dei positivi, oggi pari a 28 anni. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr