Cantieri, parte il cashback di Autostrade tramite app - Quattroruote.it

Cantieri, parte il cashback di Autostrade tramite app - Quattroruote.it
Quattroruote INTERNO

Per far fronte all’iniziativa, Aspi ha previsto un budget quinquennale di 250 milioni di euro, che comprendono i 77 milioni già erogati per le riduzioni di pedaggio previste in zone particolarmente disagiate come l’area genovese

I rimborsi saranno erogati tramite la fattura Telepass per gli utenti del telepedaggio e tramite l’Iban bancario comunicato dal conducente per le altre forme di pagamento. (Quattroruote)

Su altri giornali

Fino a dicembre si accumulano i rimborsi, che poi da gennaio verranno versati direttamente sul conto corrente. Cashback sui pedaggi: come si calcola e si ottiene il rimborso. La app ufficiale per il cashback sui pedaggi autostradali si chiama Free To X, disponibile gratuitamente sugli store Android e iOS. (PMI.it)

Il Cashback sarà riconosciuto a partire dagli itinerari brevi (da 15 minuti di ritardo) consentendo rimborsi dal 25% al 100% del pedaggio, in base al tempo effettivo del viaggio e alla lunghezza del percorso. (SmartWorld)

A quanto ammonta il rimborso. Infatti, per risparmiare sui pedaggi autostradali attiviamo da oggi questo nuovo cashback collegato alla situazione dei cantieri non rinviabili. (Proiezioni di Borsa)

Autostrade, scatta il cashback anti-cantieri

L’obiettivo è anche quello di mettere a disposizione di chi viaggia nuovi servizi interattivi, per conoscere in tempo reale lo stato del traffico sulle autostrade. ASSOUTENTI NON CI STA - Tuttavia, Assoutenti ha depositato un esposto al Garante per la protezione dei dati personali: denuncia la possibile violazione della privacy degli automobilisti da parte dell’app Free To X (AlVolante)

Nell’ottica di potenziare al massimo l’ informazione agli utenti circa i cantieri presenti sulla rete, Aspi sta inoltre sviluppando delle grafiche che verranno via via installate lungo i punti interessati dai lavori, con la descrizione della tipologia di intervento e la durata, prevista nel piano complessivo di ammodernamento delle opere (Corriere della Sera)

La restituzione della cifra potrà arrivare, nei casi più clamorosi di disagio, anche al 100% della quota pagata. (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr