Ludopatico per colpa del farmaco contro il Parkinson: Pfizer viene condannata a risarcire

Ludopatico per colpa del farmaco contro il Parkinson: Pfizer viene condannata a risarcire
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

All’uomo venne diagnosticato il Parkinson nel 1999 e solo nel 2001 gli venne prescritto il farmaco.

Complessivamente, considerati interessi e rivalutazione, il risarcimento ammonta a 600 mila euro.

Nel tempo l’uomo ha usato oltre 1800 carte di credito per giocare, arrivando a rubare 100 mila euro all’azienda per cui lavorava

I giudici hanno riconosciuto alla vittima un danno patrimoniale di 300 mila euro, pari ai debiti accumulati per il vizio del gioco, e un danno da invalidità temporanea per sei anni di 200 mila euro. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

"I primi sintomi si sono manifestati pochi mesi dopo l'assunzione del farmaco - ha raccontato l'uomo ai giudici -. La Corte d'Appello di Milano ha stabilito che Pfizer Italia dovrà risarcire mezzo milione di euro a un 60enne, il quale, dopo aver utilizzato un loro farmaco per la cura del Parkinson, ha sviluppato come effetti collaterali ludopatia e ipersessualità. (MilanoToday.it)

Farmaco contro il Parkinson causa la ludopatia: Pfizer condannata La casa farmaceutica dovrà pagare mezzo milione di euro di danni ad un uomo per non aver indicato alcuni effetti collaterali del Cabaser. (Virgilio Notizie)

A condannare il colosso farmaceutico è la Corte d'Appello di Milano che ha così confermato la sentenza di primo grado che aveva condannato l'azienda farmaceutica a risarcire circa 200mila euro per danni morali e circa 300mila euro per danni economici. (LiberoQuotidiano.it)

Farmaco contro Parkinson causa ludopatia, Pfizer condannata a risarcire un paziente

A rendere nota la decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è lo studio legale Ambrosio & Commodo di Torino, che ha assistito il 60enne. Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. (Gazzetta del Sud)

Gli effetti collaterali di un farmaco prodotto dalla Pfizer hanno portato l’azienda farmaceutica a dover pagare ben 600mila euro per risarcire un uomo di 60 anni residente in centro Italia. Gli effetti collaterali sono stati inseriti tardi. (ilGiornale.it)

"Non abbiamo mai messo in dubbio l'ottima azione sotto il profilo medico riconosciuta anche dal nostro cliente - sottolinea Stefano Bertone, altro avvocato che si è occupato della causa - ma semplicemente il difetto per mancanza di una qualità fondamentale, ovvero l'indicazione in foglietto illustrativo delle reazioni avverse: gli utilizzatori devono conoscerle in anticipo" (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr