Donna morta in casa nel Ferrarese, ipotesi omicidio

Donna morta in casa nel Ferrarese, ipotesi omicidio
Più informazioni:
Rai News INTERNO

Non ci sono segni di effrazione e si sta cercando l'arma del delitto, un oggetto contundente usato per colpire la vittima alla testa

La vittima aveva sulla testa ferite probabilmente provocate da un corpo contundente.Il compagno della donna è da ore sotto interrogatorio.

Avrebbe detto di essere andato via ieri sera dopo un litigio, di essere tornato questa mattina e di aver trovato la donna riversa nel bagno. (Rai News)

La notizia riportata su altri giornali

L’uomo, di professione artigiano edile, separato, dopo le formalità di rito, è stato portato in carcere a Ferrara, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria estense. Quando carabinieri e sanitari si sono portati al civico 62 di strada del Carmine, in Borgo San Giovanni, a due passi dall’argine del Panaro, per Rossella non c’era già più nulla da fare. (Estense.com)

Vogliamo ricordare Rossella come una bravissima persona, che ci sapeva fare. Perché Rossella Placati era una dei punti di riferimento della grande famiglia “Haemotronic”, l’azienda del biomedicale mirandolese, che aveva pagato un prezzo altissimo in termini di vite nei crolli del maggio 2012. (La Nuova Ferrara)

«Come Risparmiatori azzerati di Carife - afferma la portavoce degli "Azzerati", Katia Furegatti - apprendiamo con favore questa decisione che da tempo avevamo sollecitato in quanto abbiamo fortemente contestato l'acconto del 40 per cento, ritenendolo inadeguato e insufficiente. (La Nuova Ferrara)

Festa in casa con 30 studenti: 12mila euro di sanzioni

Daniela Placati, sorella di Rossella, riflette cercando una risposta che ancora non c’è, avvolta dalle lacrime di un vuoto che ha squarciato il cuore della famiglia e di una comunità. Da qui una riflessione: "Evidentemente – aggiunge Daniela – Doriano non voleva accettare la separazione (il Resto del Carlino)

Lo stesso Doriano Saveri ha dato l’allarme dopo averla rinvenuta esanime attorno alle 8 di ieri mattina. Poi, due anni fa, l’inizio della storia d’amore con Doriano Saveri, Come racconta chi li conosceva al Resto del Carlino tra i due c'erano "litigi continui, di una situazione non più idilliaca" (Fanpage.it)

I militari del Norm di Ferrara e della stazione di corso Giovecca sono intervenuti sul posto scoprendo trenta giovani tra i 20 e 22 anni intenti a festeggiare in un appartamento. Una festa con trenta giovani universitari stipati in un appartamento di via Della Paglia, violando le misure antiCovid: per ciascun partecipante una sanzione di 400 euro, per dodicimila euro in tutto. (La Nuova Ferrara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr