Quartararo deluso: “Feeling strano con la gomma”

Quartararo deluso: “Feeling strano con la gomma”
Motorsport.com Italia SPORT

Il tracciato di Motorland è sempre stato un po’ indigesto al pilota Yamaha, che anche quest’anno fatica a mandarlo giù, dovendosi accontentare dell’ottava posizione.

Tuttavia, Quartararo guarda l’aspetto positivo e considera il fatto che nelle ultime gare aveva sempre ampliato il proprio vantaggio in classifica

“Non definirei questa gara un disastro – afferma – perché rispetto allo scorso anno c’è stato qualcosa di diverso. (Motorsport.com Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

Partiva 21° e penultimo in griglia e chiude 19° con la caduta di Alex Marquez e il crollo di Luca Marini Le pagelle del Gp di Aragon. Francesco BAGNAIA (Pilota Ducati, 1° posto) Voto 10: gara perfetta del classe '97 di Torino. (Eurosport IT)

"Alla fine dell'anno io smetterò, ma al momento Bagnaia e Morbidelli sono due top rider della MotoGP, sono due dei più forti della griglia. Ma penso che l'Aprilia abbia un buon potenziale e che Maverick sia un top rider, quindi mi aspetto di vederlo forte nelle prossime gare" (Motorsport.com Italia)

“Ho provato di tutto e ho fatto del mio meglio“, ha sottolineato Marc Marquez, al suo secondo podio stagionale dopo la vittoria del Sachsenring. Combattere con i piloti Ducati è molto difficile perché frenano molto tardi e accelerano molto bene (Corse di Moto)

MotoGp: Valentino Rossi a cuore aperto sui suoi eredi

Sono convinto che, senza l’intensa lotta contro Quartararo e Nakagami, avrei potuto raggiungere pure Jack Miller, ma non ci penso, sono contento lo stesso”, ha precisato. Ciononostante, stava mancando la scintilla, ovvero la prestazione del possibile cambio di rotta e del relativo destino della stagione corrente. (GPOne.com)

Però sapevo che dalle situazioni difficili nasce sempre qualcosa di buono e la prima vittoria in MotoGP è arrivata nella pista più ostica per me”. "Avevo un solo obiettivo: non lasciare Marquez davanti neppure per una curva". (GPOne.com)

Quello della prima vittoria è un momento che un pilota non dimentica mai, ma riuscirci dopo una battaglia così è grandioso". Valentino Rossi fiero e orgoglioso per la prima vittoria in carriera di Pecco Bagnaia in MotoGp ad Aragon: "Sono felicissimo per Pecco, prima sul piano personale perché è un amico stretto e passiamo tanto tempo insieme, poi perché se lo merita. (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr