HELLAS VERONA - Di Francesco già a rischio esonero: due i nomi per sostituirlo

HELLAS VERONA - Di Francesco già a rischio esonero: due i nomi per sostituirlo
Napoli Magazine SPORT

Secondo il quotidiano il primo nome come possibile sostituto sarebbe quello di Rolando Maran, già in tribuna al "Bentegodi" di Bologna.

Il presidente Setti starebbe valutando l'esonero immediato.

Di Francesco è finito in discussione alla diciannovesima gara non vinta e soprattutto alla terza sconfitta di fila col suo Verona”.

Si parla anche di Beppe Iachini

i Francesco già a rischio esonero: due i nomi per sostituirlo. (Napoli Magazine)

La notizia riportata su altri media

Eusebio Di Francesco dopo appena tre giornate di campionato con la squadra ancora ferma a zero punti in classifica. Igor Tudor è ormai pronto a subentrare a "Difra", annuncio atteso nel pomeriggio secondo Gianluca Di Marzio. (Eurosport.it)

Ho visto il Verona e ha un bel gioco ma aveva bisogno di tempo. Di Francesco però sono tre anni che fallisce:. "Lui ha delle idee particolari, è un ragazzo serio, crede in un certo tipo di calcio e ha bisogno di tempo. (TUTTO mercato WEB)

Addio che lo tiene fermo fino all'agosto del 2020, quando viene poi scelto dal Cagliari. Vedi anche Superhomepage Ufficiale: il Verona ha esonerato Di Francesco. Un tracollo repentino, arrivato a sorpresa nel giro di pochi anni. (Sport Mediaset)

Hellas Verona, tre sconfitte di fila: esonerato Di Francesco

Fatali le tre sconfitte patite sino ad ora: Verona Sassuolo 2-3, Verona-Inter 1-3 e Bologna-Verona 1-0. L’Hellas Verona, ancora a zero punti dopo tre partite (tre reti realizzate e sette subite), ha sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico. (il Giornale)

Sono in corso le trattative anche con Rolando Maran – ieri in tribuna al Dall’Ara – e Beppe Iachini Adesso la dirigenza lavora per scegliere il successore: fra i papabili, si parla di Diego Lopez, Walter Mazzarri o Giuseppe Iachini. (Il Fatto Quotidiano)

Di Francesco chiude così con l’Hellas, dopo aver perso per 3-2 con il Sassuolo, per 3-1 con l’Inter e, infine, per 1-0 a Bologna Nella lista dei papabili c’erano anche Rolando Maran (in tribuna al Dall’Ara con il suo storico vice, Christian Maraner) e Beppe Iachini (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr