L'importanza di Candreva per la Sampdoria: i suoi numeri contro il Milan

L'importanza di Candreva per la Sampdoria: i suoi numeri contro il Milan
Sampdoria News 24 SPORT

Antonio Candreva è fondamentale per la Sampdoria e i suoi numeri nel match di ieri contro il Milan lo dimostrano. L’arrivo di Antonio Candreva in blucerchiato è stato forse l’acquisto più importante negli ultimi anni.

Non tanto per l’investimento fatto dalla società, quando per l’apporto dello stesso calciatore all’undici in campo.

Con lui in campo è un’altra Sampdoria, la sua esperienza e la sua qualità permettono alla squadra di essere allo stesso tempo offensiva e bilanciata, come lo dimostrano i suoi numeri nel match di ieri contro il Milan: 67 palloni giocati, 2 passaggi chiave e 20 palloni giocati in avanti riusciti (più di ogni altro giocatore della rosa di Claudio Ranieri)

(Sampdoria News 24)

Su altri media

Il terzultimo posto della Serie A è occupato dal Cagliari con 22 punti, 14 in meno dei liguri, che, a 9 giornate dalla fine, sono ormai virtualmente salvi. L’obiettivo della squadra di Ranieri deve essere quello di continuare a migliorare per restare in scia dell’ottavo posto (Sampdoria News 24)

Contro la Sampdoria sono venuti a mancare gli uomini chiave: Bennacer e Kessie hanno commesso troppi errori in uscita, Theo Hernandez ha propiziato il vantaggio blucerchiato con una passaggio da "vietato ai minori", ma è soprattutto Ibrahimovic, apparso stanco e acciaccato, ad aver deluso Corriere dello Sport: "Il Diavolo non è in casa". (TUTTO mercato WEB)

Scendendo ancora verso il basso nelle pagelle di Milan-Sampdoria, troviamo il giudizio del mister, Stefano Pioli. Voti e giudizi dei calciatori rossoneri. Daniele Triolo. Ieri pomeriggio, a 'San Siro' si è disputata Milan-Sampdoria, gara della 29^ giornata di Serie A. (Pianeta Milan)

Samp, un pari che va inaspettatamente stretto. E Quagliarella anche quest'anno in doppia cifra

E dopo il pari con la Samp ha usato due parole semplici e chiare, in riferimento al suo Milan: "approccio sbagliato". Per calciare la prima volta verso la porta di Audero il Milan ha impiegato mezz'ora: un lasso di tempo troppo lungo, che ha dato subito coraggio ai blucerchiati, protagonisti assoluti per metà abbondante del primo tempo. (La Gazzetta dello Sport)

La prestazione e l’atteggiamento di Hauge non sono andati giù a Solbakken che l’ha bacchettato in conferenza stampa criticandone lo spirito e la condizione fisica. Visto che il gruppo è composto soprattutto da giovani,proprio come ha fatto Solbakken in Spagna con Hauge (Calciomercato.com)

Per il quinto anno consecutivo va in doppia cifra. Samp, un pari che va inaspettatamente stretto. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr