Ucraina, Johnson “C’è un rischio stanchezza, ma l’Occidente è unito”

Ucraina, Johnson “C’è un rischio stanchezza, ma l’Occidente è unito”
Corriere dell'Umbria ESTERI

Il territorio ucraino deve essere restaurato, almeno nei confini prima del 24 febbraio, la sovranità e la sicurezza dell’Ucraina devono essere protette.

“Crediamo che si debbano aiutare gli ucraini a ottenere una capacità di resistenza strategica, devono continuare ad andare avanti – aggiunge -.

Ma non possiamo essere più ucraini degli ucraini, è la loro crisi, loro devono decidere cosa vogliono fare. (Corriere dell'Umbria)

Ne parlano anche altri media

Roma – “C’è il rischio di una stanchezza sull’Ucraina, che la gente non riesca a vedere che questa è una battaglia vitale per i nostri valori, per il mondo. “Crediamo che si debbano aiutare gli ucraini a ottenere una capacità di resistenza strategica, devono continuare ad andare avanti – aggiunge -. (Quotidiano di Ragusa)

"C'è il rischio di una stanchezza sull'Ucraina, che la gente non riesca a vedere che questa è una battaglia vitale per i nostri valori, per il mondo. Il territorio ucraino deve essere restaurato, almeno nei confini prima del 24 febbraio, la sovranità e la sicurezza dell'Ucraina devono essere protette. (La Provincia di Cremona e Crema)

"Super missile Sarmat operativo entro fine 2022"/ Putin: "Non ha eguali al mondo" In merito alla frase spesso ripetuta in questi mesi da Johnson «Putin deve fallire», il Premier inglese spiega meglio cosa intenda con questa richiesta: «Quando diciamo che Putin deve fallire non stiamo facendo riferimento a eventi a Mosca o alla politica russa: non è questo il mio obiettivo, dobbiamo essere chiari. (Il Sussidiario.net)

Ucraina, Johnson: "Una cattiva pace sarebbe un disastro"

I vantaggi della Brexit secondo il premier britannico. Sui vantaggi dell’uscita dalla Ue Johnson non ha dubbi Ossia una cattiva pace in Ucraina. (Secolo d'Italia)

Ma non possiamo essere più ucraini degli ucraini, è la loro crisi, loro devono decidere cosa vogliono fare. "Crediamo che si debbano aiutare gli ucraini a ottenere una capacità di resistenza strategica, devono continuare ad andare avanti - aggiunge -. (Gazzetta di Parma)

(Adnkronos) – “C’è il rischio di una stanchezza sull’Ucraina, c’è il rischio che la gente non riesca a vedere che questa è una battaglia vitale per i nostri valori, per il mondo”, ma accelerare per raggiungere “una cattiva pace” sarebbe “un disastro”. (CremonaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr