Classifica della migliore pasta secondo Altroconsumo

InvestireOggi.it ECONOMIA

Leggi anche: Classifica della migliore pasta italiana, il servizio di Striscia la Notizia. [email protected]

Classifica della migliore pasta secondo Altroconsumo: ecco chi c’è sul podio. Dall’analisi di Altroconsumo sul podio tra le paste migliori, come riporta anche Ilcorriere.it (sull’analisi di 25 campioni di penne) c’è Libera Terra mentre al terzo posto Sgambaro.

È giunta la classifica della migliore pasta elaborata da Altroconsumo ed in essa compaiono anche marche molto conosciute. (InvestireOggi.it)

La notizia riportata su altri giornali

Le migliori marche di pasta secondo Altroconsumo: la classifica. Come riportato dal Corriere della Sera, ai vertici della graduatoria c’è anche una marca d’insegna. Nello specifico registra una valutazione pari a 74/100, indice di ottima qualità, mentre Libera Terra arriva a 79/100 e Sgambaro ottiene 72/100. (L'Occhio)

Altroconsumo ha testato diverse marche alla ricerca dei prodotti di qualità maggiore e privi di micotossine e pesticidi. Le penne rigate sono tra le varianti di pasta più diffuse e amate. (greenMe.it)

Come riporta Ilcorriere.it, l’analisi di Altroconsumo mostra sul podio Libera Terra. Libera Terra ha ottenuto 79/100 e Sgambaro 72/100 (Napoli.zon)

La classifica della pasta migliore. La classifica è stata stilata in base a 25 campioni di pasta formato penne e con criteri come contenuto di proteine e fibre. Tra le marche di pasta famose ce ne sono alcune che hanno avuto un buon punteggio (Blitz quotidiano)

Le penne classiche migliori:. Voiello (con punteggio 69). Barilla (con 66 punti). De Cecco (66 punti). Le penne integrali, le marche migliori :. Libera Terra (biologiche) (punteggio 79). Esselunga Equilibrio (74). (Fanpage.it)

L’associazione di consumatori ha confrontato diversi marchi di pasta (penne rigate), integrale e non, e sul podio dei prodotti integrali ci sono Libera Terra, marchio dell’associazione antimafia Libera (79/100), Esselunga (74) e Sgambaro (72) Anzi, a giudicare dai test di Altroconsumo, soprattutto quelli. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr