Due studenti su 3 di nuovo in aula, il ministro Bianchi: “Un segno di fiducia per il Paese”

Per saperne di più:
La Stampa INTERNO

Domani due su tre rientreranno a scuola per seguire finalmente le lezioni in presenza in un'Italia a due colori, con 9 regioni in rosso e 11 in arancione, "questo è un grande segno di fiducia nel Paese", ha commentato il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi.

Mentre nelle zone rosse frequenteranno tutti gli alunni fino alla prima media, Dad dalla seconda media in poi.

Sarà un risveglio diverso quello di oltre 6 milioni di studenti. (La Stampa)

Su altri media

Istruzione in presenza anche in zona rossa Scuola, Bianchi: "Il ritorno in classe dei più piccoli domani è un segno di fiducia nel paese" "La scuola è sicura, ma non è sotto una campana di vetro. Quindi quel grado di responsabilità che tutti dobbiamo avere, non deve essere soltanto dentro la scuola, ma deve essere dappertutto, fuori e dentro questa grande comunità". (Rai News)

Il ministro Bianchi: la riapertura delle scuole è segno di fiducia

“Il governo ha stanziato 150 milioni che abbiamo già dato alle scuole, questo serve per rafforzare quelle regole che tutti sappiamo: le mascherine, il gel, il distanziamento, ma anche per quelle iniziative di supporto psicologico che sono fondamentali dopo un periodo così lungo e anche così difficile” (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr