Bosa (NU): “Scuole sicure”, proseguono i controlli dei Carabinieri

Bosa (NU): “Scuole sicure”, proseguono i controlli dei Carabinieri
Sardegna Reporter INTERNO

I Carabinieri della Stazione di Bosa, supportati da una unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Abbasanta (OR), hanno effettuato un mirato controllo all’interno e nel cortile del locale Istituto Tecnico Professionale.

advertisement. Grazie al prezioso fiuto del pastore tedesco “KIRA”, i militari hanno rinvenuto, occultata in più punti, una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, suddivisa in più dosi. (Sardegna Reporter)

Ne parlano anche altre fonti

All’arrivo dei poliziotti nel locale, stavano ballando a decine, assembrati e senza mascherine: disposta la chiusura dell’esercizio per cinque giorni per violazione delle norme anti Covid. (Il Resto del Carlino)

Nel terzo, un ristorante etnico di via Fiorini, i poliziotti hanno trovato un vero e proprio assembramento per un battesimo, con l'addetto al controllo del Green pass letteralmente travolto dalla folla. (Corriere Adriatico)

Tutti e tre i citati locali dovranno pertanto osservare cinque giorni di chiusura, a partire da oggi, come sanzione accessoria al pagamento della somma di 400 euro Anche all’interno vi erano i tavoli tutti pieni e numerose persone che non avendo trovato posto a sedere mangiavano all’impiedi. (Centropagina)

Dipendenti al lavoro in negozio senza mascherina, tre multe

L’intervento all’interno di un negozio specializzato in articoli per la casa. Durante il controllo sono stati sorpresi tre dipendenti che lavoravano senza indossare la mascherina come da normativa. Il controllo dei Carabinieri alla 10.30, quando all’interno c’erano anche diversi clienti. (QDM Notizie)

1' di lettura. Ancona 23/11/2021 - Giro di vite della questura di Ancona per il rispetto delle norme anti contagio: tre locali della città, dal centro al Piano, chiusi per cinque giorni. Titolari e dipendenti senza mascherina, niente distanziamento e rispetto delle regole di contenimento della capienza. (Vivere Ancona)

I controlli, per la corretta applicazione della normativa Covid-19, proseguiranno in tutte le città che fanno riferimento alla Compagnia di Fabriano Per i tre dipendenti un 20enne, una 22enne e una 45enne, tutti nati all’estero, residenti fuori regione e domiciliari a Fabriano, è stata elevata una contravvenzione da 400 euro ciascuno. (RadioGold.TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr