Pordenone-Parma 0-4, gol e highlights

Pordenone-Parma 0-4, gol e highlights
Sky Sport SPORT

Il Parma bissa il successo ottenuto nel recupero contro il Benevento prima della sosta e batte 4-0 il Pordenone in trasferta a Lignano Sabbiadoro.

Allenatore: Rastelli. . . PARMA (4-1-4-1): Buffon; Sohm (58' Busi), Delprato (82' Coulibaly), Danilo, Cobbaut; Schiattarella; Correia (45' Man), Juric, Vazquez, Brunetta (86' Iacoponi); Mihaila (58' Inglese).

Allenatore: Maresca. Ammoniti: El Kaouakibi (PO), Falasco (PO), Zammarini (PO), Correia (PA). (Sky Sport)

Su altre testate

(1’ st) Man 7 I suoi tagli e le sue incursioni mandano in tilt la difesa del Pordenone. SOHM 6 Confermato a destra nonostante avesse nelle gambe il doppio impegno con l’Under 21 della Svizzera. (Sport Parma)

Parma, finisce il digiuno di Inglese. (TUTTO mercato WEB)

Ora la squadra di Enzo Maresca ha sette punti - quarto posto - e aspetta domenica sera al Tardini la Cremonese per un confronto di alta classifica. I crociati, in campo nel posticipo serale a Lignano, superano nettamente il Pordenone (0-4, due gol per tempo) e mettono in fila la seconda vittoria consecutiva dopo quella contro il Benevento al Tardini. (La Repubblica)

Serie B, non c'è la svolta per il Pordenone: a Lignano passa il Parma 4-0

Protagonista della gara, anche secondo molte testate giornalistiche che gli hanno assegnato voti alti in pagella, l’ex Palermo Franco Vazquez. Cambia il risultato grazie al gol colpendo con la testa, assist di Juan Brunetta. (Stadionews.it)

E’ vero che comunque hanno meritato la vittoria, ma il passivo è troppo pesante per la prova dei miei ragazzi. Massimo Restelli, allenatore del Pordenone, ha ammesso la superiorità, evidente, del Parma di Maresca, analizzando la prestazione a freddo. (Forza Parma)

I Ramarri stavolta sono stati travolti in casa dal Parma, che con questo successo si porta a quota 7 e riprende la propria corsa verso le prime posizioni. Serie B, non c'è la svolta per il Pordenone: a Lignano passa il Parma 4-0. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr