Formula 1 | Mercedes, il commento di Hamilton: "Esperienza umiliante"

Formula 1 | Mercedes, il commento di Hamilton: Esperienza umiliante
Per saperne di più:
F1-News.eu SPORT

Abbiamo lavorato così duramente per inserirci tra i primi 10 oggi, dopo una settimana difficoltosa qui a Baku.

Le mie scuse a tutta la squadra, torneremo più forti per la prossima gara"

Oggi abbiamo dato il massimo e un piccolo errore ha spento le speranze.

Lewis Hamilton ha voluto commentare il suo errore nel finale e la pessima prestazione del team Mercedes sui social:. "Oggi è stata un'esperienza umiliante. (F1-News.eu)

Ne parlano anche altri media

Toccato un interruttore per sbaglio". "Ho dato tutto me stesso, non mi sono però accorto di aver toccato quell’interruttore. (Sportal)

Non c'è molto altro da dire ora se non che torneremo a spingere sino alla fine" Delusione per Max Verstappen, che a 5 giri dal termine del Gran Premio dell'Azerbaijan si è schiantato in rettilineo per un cedimento alla posteriore sinistra quando era al comando della gara sul circuito cittadino di Baku (Sky Sport)

Quando alla ripartenza era affianco a Sergio ha toccato il pulsante del bilanciamento freni, spostandolo in avanti Parlando alla radio con il team, il sei volte iridato ha affermato: "Avevo il magic button attivo?". (Sport Fanpage)

Azerbaigian, vince la Red Bull, ma con Perez. Verstappen e Hamilton k.o! Ferrari, Leclerc 4°

I calci alla sua monoposto, la rabbia nel finire una gara contro il muro a 300km/h e soprattutto l'amarezza di veder sfumare a soli 5 giri la terza vittoria stagionale. Max Verstappen è una furia al termine del GP d'Azerbaijan dopo l'incidente che lo ha costretto al ritiro a soli 5 giri dalla fine, proprio quando era saldamente al comando della gara. (Autosprint.it)

E' stato un colpo di sfortuna, ma ormai è andata così: ci ricompatteremo e torneremo più forti" Stava andando tutto bene, stavo lottando al meglio delle mie possibilità. (Sky Sport)

Leclerc ha cercato di non perdere contatto con Hamilton, ma purtroppo per lui la Red Bull è tornata prepotente da dietro: al 7° e all’8° giro Verstappen e Perez hanno passato la Ferrari del monegasco sul rettilineo d’arrivo. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr