Terza dose, "assalto" al vaccino: nessun posto disponibile per le prenotazioni

Terza dose, assalto al vaccino: nessun posto disponibile per le prenotazioni
TerniToday INTERNO

Ma per i più, il gentile invito del sistema on line è di riprovare più tardi.

Di queste, ne sono state somministrate 1.321.947 per una disponibilità di 175.277 dosi a fronte di 36.888 prenotazioni e circa 90mila persone che invece non hanno ancora ricevuto alcuna dose di farmaco

Ammonta a 1.497.224 il totale di dosi di vaccino consegnate.

Stando agli aggiornamenti di oggi, 25 novembre, in Umbria sono 681.742 le persone che hanno completato il primo ciclo di vaccinazione, 692.850 quelle che hanno ricevuto la prima dose e 88.440 quelli che hanno già ricevuto anche la dose “booster”. (TerniToday)

La notizia riportata su altri media

Già nella tarda mattinata il sistema ha accettato prenotazioni in sedi sanitarie decentrate, a partire dalla settimana del 6 dicembre. Nelle prossime 48 ore saranno disponibili online le nuove agende per ampliare la disponibilità dei posti” (TuttOggi)

Si ricorda che la terza dose può essere effettuata da tutti i cittadini con più di 40 anni (classe 1981 e precedenti) e dal personale sanitario. di Redazione Picenotime. giovedì 25 novembre 2021. Dalle ore 12 di ieri nelle Marche è possibile prenotare la terza dose del vaccino anti-Covid a 5 mesi dalla seconda. (picenotime)

n ogni caso la prenotazione può essere effettuata dal 15° giorno che precede la scadenza esatta dei 6 mesi. Le persone appartenenti alla categoria dei vulnerabili e dei fragili vengono convocate direttamente dalla propria Asl tramite sms o e-mail. (Regione Piemonte)

Novara, code sotto i portici del Borsa e lunghe attese per il vaccino anti-Covid: “Mancano medici”

Ma il capoluogo barbaricino non è l’unica comunità dove c’è stata un’impennata dei casi, a Sarule, infatti ci sono 17 nuovi casi per tale motivo il sindaco Paolo Ledda chiude le scuole fino al 3 dicembre. (Cronache Nuoresi)

L’assessore regionale alla salute, Luca Coletto, riporta così gli ultimi dati raccolti dal nucleo epidemiologico dell’Umbria sulla situazione dell’emergenza Covid in regione. Incremento di prenotazioni che si riflette sulla possibilità di accedere al sistema - ad esempio - per la somministrazione della terza dose. (TerniToday)

Settimane complicate per l’Asl che in due mesi ha perso medici e ha richieste sempre maggiori con il boom di prime dosi e l’ampliamento della platea per le terze somministrazioni. Intanto ieri la Giunta comunale ha prorogato la convenzione con la Camera di commercio per la gestione della sala Borsa, concessa all’Asl per le vaccinazioni e fa sapere di essere disponibile a cercare altri spazi in città (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr