Economia, Gualtieri è positivo: le stime sono migliori delle attese

Economia, Gualtieri è positivo: le stime sono migliori delle attese
Yeslife Yeslife (Esteri)

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Andando ai numeri diffusi dell’Istat, il Pil italiano nel secondo trimestre è crollato di oltre il 12% ma già c’era stato un -5,4% nei primi tre mesi dell’anno.

La notizia riportata su altri media

Registrati. Accedi tramite la tua email: Per favore, correggere i seguenti errori di input: dummy Email * Password * Ricordami Entra Non ricordi la tua login e/o la password? La registrazione è gratuita e ti consente la lettura di n. (Il Manifesto)

Milano – maglia rosa - guadagna l'1,24%, Francoforte poco meno di un punto e Parigi lo 0,36%.L'euro si rafforza rispetto al dollaro e si scambia a 1,18 sul biglietto verde.L'oro torna a correre a 1.962 dollari l'oncia. (Rai News)

L'insieme di questi dati ci mostra come tra febbraio e aprile il lavoro sia calato grosso modo di 1/3. Il dato coincide con quello delle ora lavorate che ad aprile, secondo l’Ocse, erano scese del 28% rispetto a febbraio. (La Stampa)

È quanto dichiara il ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, sottolineando che è “un dato che testimonia la solidità degli interventi messi in campo dal Governo e la possibilità per l’Italia di proseguire nel percorso di graduale e costante ripresa dell’attività economica, confermato anche dall’andamento delle vendite al dettaglio, che a giugno sono tornate a livelli vicini a quelli precedenti l’inizio dell’emergenza Covid-19”. (Finanzaonline.com)

Record negativo: un minimo storico. Con questo risultato del secondo trimestre, spiega l’Istat, il Pil segna «il valore più basso dal primo trimestre 1995». Nel confronto con il trimestre precedente, il valore del Pil italiano nel secondo trimestre del 2020 risulta essersi ridotto di oltre 50 miliardi di euro. (Ultim'ora News)

L'Istat segnala che il secondo trimestre del 2020 ha avuto una giornata lavorativa in meno sia rispetto al trimestre precedente sia nei confronti del secondo trimestre del 2019. La caduta del Pil, spiega ancora, "si colloca all'interno di un contesto internazionale dove le principali economie registrano riduzioni di analoga portata a causa del diffondersi della pandemia". (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr