Favori legati all’Ilva, arrestati l’ex procuratore di Taranto Capristo e l’avvocato Piero Amara

Favori legati all’Ilva, arrestati l’ex procuratore di Taranto Capristo e l’avvocato Piero Amara
La Stampa INTERNO

L’operazione è coordinata dalla procura di Potenza.

Le misure riguardano l'avvocato siciliano Pietro Amara, l'ex procuratore Capristo, l'avvocato di Trani Giacomo Ragno e il poliziotto Filippo Paradiso.

Leggi anche: Taranto e l’ex Ilva, un fallimento nazionale giuseppe salvaggiulo giuseppe salvaggiulo

Nei confronti di Capristo è stato disposto l'obbligo di dimora.

Amara è stato consulente legale di Ilva quando l'azienda era in amministrazione straordinaria e, in tale veste, avrebbe avuto rapporti con Capristo. (La Stampa)

La notizia riportata su altri giornali

A brindare ci sono anche l’avvocato Piero Amara, il poliziotto e uomo di relazioni Filippo Paradiso, Nicola Nicoletti, consulente Eni poi diventato l’uomo di fiducia di Laghi nella struttura commissariale dell’Ilva. (Il Fatto Quotidiano)

L'accusa: accordi corruttivi cronaca. Ex consulente Ilva, l'avvocato è stato arrestato per l'inchiesta della procura di Potenza sul polo siderurgico. (TG La7)

A vario titolo sono contestati corruzione in atti giudiziari, corruzione nell’esercizio delle funzioni, corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, concussione, abuso d’ufficio e favoreggiamento. (Il Fatto Quotidiano)

Ex Ilva, arrestato l'avvocato Amara

In carcere è finito anche Filippo Paradiso, poliziotto e amico di Capristo, già comparso nell’indagine che nel maggio 2020 portò all’arresto dell’ex procuratore di Taranto. Capristo è stato sottoposto a obbligo di dimora, carcere ad Amara. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

L'avvocato Piero Amara, invece, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza nell'ambito di un'inchiesta sull'ex Ilva coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza e nella quale è coinvolto anche l'ex procuratore di Taranto Capristo (Sky Tg24 )

Le altre misure cautelari riguardano, l'avvocato di Trani Giacomo Ragno e il poliziotto Filippo Paradiso. isure cautelari sono state disposte dalla Procura di Potenza, nell'ambito di un'inchiesta che riguarda presunte irregolarità commesse dall'ex procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, in indagini sull'ex Ilva (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr