Ricomposta la crisi di governo in Austria

Vatican News ESTERI

Tra il futuro cancelliere Schallenberg (OeVP) e i Verdi è stato raggiunto un accordo per continuare il governo di coalizione, dopo lo scandalo per corruzione che ha costretto alle dimissioni Kurz.

A meno di 24 ore dall'annuncio delle dimissioni di Kurz, l'Austria ha un nuovo cancelliere.

I Verdi insieme con i conservatori del Partito popolare (Oevp) continueranno a comporre la coalizione di governo. (Vatican News)

Ne parlano anche altri media

E dunque «porterò avanti la linea intrapresa con successo dal governo Kurz». NON SUONA come il nuovo inizio auspicato dai Verdi alleati di governo e dallo stesso presidente della Repubblica Alexander van der Bellen. (Il Manifesto)

Giuramento anche per Michael Linhart, nuovo ministro degli Esteri, dicastero dove in precedenza sedeva Schallenberg. (LaPresse)

Linhart, 63 anni, è nato a Ankara, perché già suo padre era diplomatico Il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg ha giurato nelle mani del presidente Alexander Van der Bellen con la formula di rito. (L'Unione Sarda.it)

Allo stesso modo, Sebastian Kurz ha fatto lo stesso gioco Come Kurz, più di Kurz: Schallenberg il fidato "alter ego". Fedele alleato di Kurz, di cui si è sempre dimostrato fra i più accesi sostenitori, il nome di Alexander Schallenberg era stato proposto sabato dallo stesso cancelliere uscente. (Euronews Italiano)

Alexander Schallenberg è il nuovo cancelliere austriaco. Il sedicesimo cancelliere dal dopoguerra a oggi, prenderà il posto di Sebastian Kurz, leader del partito popolare austriaco ÖVP, dimessosi dall’incarico a causa di un’indagine per corruzione in cui era coinvolto (Corriere TV)

«"Non sono un cancelliere ombra» ha invece replicato l'ex capo del governo austriaco Sebastian Kurz, assicurando piena collaborazione al suo successore e collega di partito Alexander Schallenberg. La dichiarazione programmatica di Alexander Schallenberg è prevista per domani (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr