Contributo a fondo perduto: la check list per chiederlo correttamente

Contributo a fondo perduto: la check list per chiederlo correttamente
Ipsoa ECONOMIA

Il modello F24 nel quale viene utilizzato il credito d’imposta deve essere presentato esclusivamente tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Tale possibilità, tuttavia, è consentita solamente fino al momento del riconoscimento del contributo, il cui esito è esposto nell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi “Contributo a fondo perduto – Consultazione esito”.

contributo a fondo perduto del decreto Sostegni ( Conto alla rovescia per le prime erogazioni deldel D. (Ipsoa)

Ne parlano anche altre testate

Il primo consiste nell’aver conseguito nel 2019 ricavi o compensi non superiori a 10 milioni di euro Sono online il modello e le istruzioni per richiedere il nuovo contributo a fondo perduto previsto dal Dl Sostegni. (Gazzetta del Sud)

Fondo perduto Sostegni: come consultare la domanda 26 Marzo 2021 L’esito della domanda di contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni è consultabile nell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi, nella sezione Contributo a fondo perduto, al link “Consultazione esito”. (PMI.it)

Rispetto ai precedenti contributi a fondo perduto, il decreto Sostegni ha introdotto una nuova modalità di erogazione del contributo. Il credito d’imposta non può essere ceduto ad altri soggetti. (QuiFinanza)

Finanziamento per le imprese turistico-culturali del mezzogiorno: due opportunità

“Quindi quasi il doppio rispeto all’ultimo decreto ristori”, ha aggiunto (LaPresse)

In particolare, l'emendamento prevede che la misura del contributo a fondo perduto "è calcolata in euro 1.000,00 per tutti i soggetti, con ricavi non superiori nel 2019 e nel 2020 ad euro 25.000,00 annue che abbiano attivato la partita Iva a partire dal 1 gennaio 2019". (Il Sole 24 ORE)

L’investimento massimo ammissibile per le nuove imprese operanti nell’industria culturale (TITOLO II DEL DECRETO) è di 400.000,00 euro. Il finanziamento agevolato ottenibile è al massimo del 60% elevabile al 65% e il contributo a fondo perduto pari al 20% elevabile al 25% nelle condizioni sopra dette (Fiscoetasse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr